Lista utenti taggati

    Ospedale Renato Silvestrini di Perugia

    corsi formazione

    Ospedale Renato Silvestrini di Perugia


    Informazioni Generali:

    Pronto soccorso ostetrico: si
    Reparto TIN (terapia intensiva neonatale): si
    Emergenze in grado di affrontare: di qualsiasi tipo. È famoso per essere preparato a tutto.
    Camera singola: no, a volte nei periodi di sovraffollamento ci si ritrova anche in camere a 3 letti.

    Preparazione al parto:

    Corso preparto: si, ottimo. Le ostetriche sono preparatissime e gentilissime. Il corso prevede tre incontri anche dopo la nascita, utilissimi.
    Richiesta di esami medici per il padre che vuole assistere al parto: no

    Travaglio e Parto:

    Possibilità di assumere la posizione che si vuole durante il travaglio: si
    Attrezzature previste nel caso, oltre al letto (sgabello, poltrona, materassino, palla etc.): sgabello e palla.
    Possibilità di assumere la posizione che si vuole durante il parto: dipende dal medico di turno.
    Un'unica stanza travaglio/parto (piuttosto che di due stanze separate): si
    Numero delle sale parto: 4
    Parto in acqua: si
    Quante e che tipo di vasche: 1
    Epidurale: si
    Presenza del padre in sala parto: si
    Presenza del padre nel caso di parto cesareo: no
    Epoca gestazionale di induzione del parto: 41+3
    Possibilità di effettuare il taglio cesareo "dolce" o con il metodo stark:
    Possibilita' di donare il cordone ombelicale: credo di no
    Taglio ritardato del cordone ombelicale:
    Lotus Birth :
    Possibilita' di effettuare il travaglio di prova per le mamme precesareizzate:

    Degenza:

    Posti letto:
    Rooming-in: si
    Nido: si
    Presenza del padre in stanza: si
    Giorni di degenza: 2 giorni con parto naturale e 3 con cesareo (salvo complicazioni ovviamente).
    Possibilità di essere assistite durante le prime cure al bambino: si
    Utilizzo del ciuccio in reparto per prassi: no, anzi lo sconsigliano
    L'ospedale fornisce:
    - per il neonato: latte detergente, pannolini ma in tempo di crisi sono felici quando vedono che le mamme si portano tutto da casa.
    - per la mamma: nulla
    Da portare in valigia:
    - per il neonato: non esistono liste vere e proprie però occorrono diversi cambi per il piccolo, soprattutto body e tutine.
    - per la mamma: di tutto un po', tranne coppette assorbilatte che all'inizio non servono.
    - documenti:

    L’ospedale in numeri (relativamente all’anno 20xx)

    Numero di parti:
    Percentuale di tagli cesarei sul totale:
    Percentuale di parti operativi (ventosa) sul totale:
    Numero di VBac tentati:
    Percentuale di VBac portati a termine sul totale di tentati:
    Numero parti naturali in analgesia:

    Voto Natural:

    Attaccamento del bambino al seno: subito dopo la nascita, già in sala parto.
    Percentuale tagli cesarei:
    Percentuale di episiotomie:

    Osservazioni:

    Progetti in corso, studi:


    Ringraziamo la mammola Lucia9 per la compilazione della scheda.

    Per qualsiasi variazione/aggiornamento mandare un mp a star_shining




    Dove si trova Orione? Con che fa rima? Mi si e' infiltrito il cachmere (ops, non andava messo in lavatrice?)! Fimo?!? Fiuuuuuuuuuuuuu! Fortuna che su Mammole c'è la sezione cultura (chiedimi dove!)

    Re: Ospedale Renato Silvestrini di Perugia

    Ciao a tutte!
    qualcuna di voi sa dirmi se all'ospedale Silvestrini è possibile o meno donare il cordone?
    da quello che so io..no....ma possibile che non ci sia un modo?
    grazie a tutte!




    Il più bello dei mari è quello che non navigammo.Il più bello dei nostri figli non è ancora cresciuto. I più belli dei nostri giorni non li abbiamo ancora vissuti. E quello che vorrei dirti di più bello non te l'ho ancora detto.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •