Lista utenti taggati

Discussione: Il travaglio bloccato

    Il travaglio bloccato

    corsi formazione

    Premettendo che faccio un lavoro che mi obbliga a stare in piedi moltissime ore al giorno ed essendo un artigiana ho lavorato fino a 2 giorni prima che mia figlia nascesse,xò mai e poi mai avrei pensato di arrivare oltre la scadenza, ho partorito a 41+4... Ebbene sì, 41+4...
    Dall'ottavo mese ho sempre avuto contrazioni preparatorie, ma ogni volta che speravo fossero quelle giuste, il dolore passava... La mia data presunta parto era il 3/06, iniziai a fare i monitoraggi dal giorno 5... Ma nei monitoraggi e nelle visite non si riscontrava nulla di rilevante avrei dovuto solo aspettare...nell'ultimo monitoraggio mi diedero l'appuntamento X il lunedì 13/6 alle 8:30 X l'induzione, così telefonai subito al mio ginecologo che mi disse di andare da lui lo stesso sabato pomeriggio che mi avrebbe controllato, beh...mi fece lo scollamento manuale delle membrane, doloroso sicuramente ma questo mi permise di perdere completamente il tappo la domenica pomeriggio... La domenica sera eravamo con amici a cena fuori ed io avevo avuto dinuovo delle contrazioni preparatorie, certo, più forti di quelle che ogni tanto mi venivano, ma convinta del fatto che mi sarebbero passate come tutte le altre avute nei mesi precedenti non ci diedi peso... Arrivammo a casa alle 00.20 e verso le 00.30 iniziai a notare che anche se le avevo distanti e irregolari l'una dalle altre non passavano come al solito e quelle contrazioni potevano essere davvero quelle giuste.. Rimasi sveglia tutta la notte... Verso le 3 decisi di controllare la distanza tra loro, ogni 7 minuti ne avevo una... Erano davvero quelle giuste finalmente! Passò il tempo e le contrazioni si facevano sempre più ravvicinate, mio marito dormiva ed io passai tutta la notte nel bagno, mi spiaceva svegliarlo, e nel mentre facevo gli esercizi di respirazione e doccie calde X darmi un po di sollievo, insomma, alle 6 di mattina avevo le contrazioni regolari ogni 4 min... Dato che eravamo lontani circa una mezz'ora dall'ospedale, svegliai mio marito e nonostante fosse ancora assonnato, capi perfettamente che era il momento di andare... Arrivati in ospedale il lunedì alle 7, mi misero subito sotto monitoraggio e confermarono le contrazioni ogni 4 min mi fecero la visita e mi dissero che ero dilatata già di 5 cm, avendo deciso di partorire al CNA mi accompagnarono al reparto e mi fecero fare il resto del travaglio comodamente rilassata nella solitudine della mia cameretta con mio marito che mi assistiva e le ostetriche che ogni tanto venivano a controllare... Beh, le mie contrazioni rimasero ferme sempre a 4 min l'una dalle altre mentre la dilatazione andava avanti, alle 23.30 ero arrivata a 7cm di dilatazione anche le ostetriche erano stranite dal fatto che non si avvicinassero le contrazioni, MI SI ERA BLOCCATO IL TRAVAGLIO! Dopo una 20ina di minuti decisero di rompermi le acque, questo ravvicinò le contrazioni a 3 min, ma erano ancora troppo distanti tra loro xche riuscissi a spingere da sola e così alle 00.45 del martedì notte decisero di portarmi in sala parto, mi fecero mettere sul lettino, appena sdraiata, mi inserirono nel polso l'ago X la canula della flebo, in quell'istante, il dolore si ampliò fortemente, non c'era stato neanche bisogno della flebo, la mia piccola Alessia aveva deciso di voler uscire senza nessun aiuto, L'ostetrica davanti a me mi disse SPINGI! Io non capii più nulla ma sapevo che dovevo far nascere la mia piccola, mi portai le gambe il più vicino possibile ai fianchi e iniziai a spingere, mio marito era accanto a me, aveva una mano appoggiata alla mia spalla e con l'altra mi teneva una mano, mi incitava a spingere anche lui, l'ostetrica gli disse di guardare che la testa stava X uscire e dopo aver guardato mi disse che stava uscendo di fare solo un piccolo sforzo, spinsi ancora, uscì la testa, le ostetriche levarono il giro di cordone dal collo della mia piccola, era molto stretto, X colpa del cordone non riusciva a scendere bene ed ecco il motivo X cui mi si era bloccato il travaglio, diedi un ultima spinta e la mia piccola venne al mondo, la portarono immediatamente via, aveva l'APGAR a 7, dato la leggera sofferenza, fecero subito i controlli X vedere che stesse bene, passarono 3 min e me la portarono, me la fecero tenere sul grembo pelle a pelle, era calda e così morbida... Ce l'avevamo fatta, all' 1.35 del martedì notte, Alessia venne alla luce con i suoi 51 cm per 3,220kg di tenerezza. Io ed il suo papà eravamo le persone più felici al mondo!

    Re: Il travaglio bloccato

    Che meraviglia... tanti tanti auguri!!

    Re: Il travaglio bloccato

    Citazione Originariamente Scritto da angy01 Visualizza Messaggio
    Che meraviglia... tanti tanti auguri!!
    tanti auguri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •