Lista utenti taggati

Discussione: I Paesi della a.i.

    Riferimento: I Paesi della a.i.

    corsi formazione

    Citazione Originariamente Scritto da Sissi1979 Visualizza Messaggio
    Della Bosnia nn sai nulla?Poi mi informerò con l'ente certo è ke(qsta cosa potrà essere giuducabile)noi vorremmo un bimbo piccino è vero anke tutte noi lo voremmo piccino..xò io xsonalmente nn mi sento pronta x un cucciolo un pò più grandino...scusatemi

    Tesoro non ti devi scusare, ognuno di noi ha la sua disponibilità, forzarla come cercano di fare molti enti è a mio avviso estremamente controproducente soprattutto per il bambino. L'unica cosa che devi mettere in conto è che i paesi in cui si abbinano bimbi molto piccoli sono pochi e che significa aspettare più a lungo. Ti consiglio di valutare bene se attendere la chiamata in nazionale, nel vostro caso (giovane età vostra e desiderio di un bimbo piccolo) potrebbe valere la pena aspettare ma su questo ti farai un'idea parlando con gli assistenti sociali e con il giudice.
    Sulla Bosnia non sono informata, a dire il vero non sapevo nemmeno che fosse uno dei paesi in cui è possibile adottare, ma credo che come in tutti i paesi dell'est i bambini siano più grandi, contatta il prima possibile l'ente così chiedi a loro.

    Riferimento: I Paesi della a.i.

    ciao se volete farvi un idea della situazione nei diversi paesi..vi consiglio di andrea sul sito dell'aibi...che ha messo apunto delle schede per singolo paese dove le'nte adotta...e c'è scritta la situazione...

    Riferimento: I Paesi della a.i.

    Ciao ragazze, mammoline, sono nuova...
    Io sono in lista per la prima fivet, ma una sera, mentre leggevo sul sito " l'emozione dell'adozione", mi sono commossa!
    Perchè no, ho pensato! Sarebbe stupendo!!!
    Ragazze, mi date qualche info per favore?
    A me piacerebbe piccolino ed ho letto che l'ideale sarebbero i paesi orientali, giusto?
    Grazie mille mammoline ado

    Riferimento: I Paesi della a.i.

    non ci sono paesi che ti assicurano la piccola età dei bimbi ado...non è d'altronde questo il presupposto per l'adozione.
    nell'iter che farai quando lo vorrai intraprendere ti verrà più volte chiesto qual è l'età che pensi di "Poter reggere" come mamma ado. quando presenterai domanda o farai i colloqui verrà fuori un'età che tu e il tuo compagno sentite vicina a voi. però devi fare i conti con la realtà di ciò che l'adozione riesce a donarti: non sono molte le volte che arriva un bimbo di 2 giorni o di una settimana o di 6 mesi.né nell'adozione nazionale né nella internazionale.
    è vero si vedono orfanostrofi pieni, ma attenta a ciò che viene filtrato dalla tv (vedi scandalo Haiti).
    se ti sentirai di dare disponibilità a bimbi piccolissimi, devi tener conto anche dell'iter burocratico (lo scoprirai durante i corsi stai tranquilla viene fuori): ci hanno detto che se mettiamo troppo piccoli (es 3 anni) e lo individuano magari ci vuole un anno perchè arrivi a casa e così avrà 4 anni e non sarà più abbinabile a te.
    sicuramente ti capiterà di aver fortuna ma bisogna , e ce la farai quando entrerai nel mondo ado, ampliare il nostro sogno anche ad altre soluzioni.
    hai pensato agli handicap?anche quello sarà un tema scottante che scuote la coscienza.
    piano piano prederai confidenza con questi argomenti, con questi aspetti dell'esser mamma ado. non si finirà mai di imparare, credimi.
    non credere che sia sempre meglio piccolo invece di grande (grande...non c'è nemmeno una definizione univoca di "grande"....) perchè per esempio il piccolo non parla, piange e basta e spesso viene da storie di alcol e droga ed i problemi psichici si riscontrano parecchio dopo (non sempre ma ci sono). del resto mamme sane che ora lasciano i figli ce ne sono sempre meno (per fortuna)(del tipo anni 50 figli illegittimi),se li lasciano un motivo ci sarà.
    le scelte vanno ben ponderate perchè mai come in questo momento ciò che si dice o si scrive è come un macigno. si sposta ma ci vuole tanta tanta forza. è per questo che fanno i corsi e fanno i colloqui: devono evitare che alcuni si avventurino in modo un po' leggero nell'ado senza aver capito a cosa si va incontro per evitare i tristi fattacci che ogni tanto si vedono in tv .
    non dico che sei tu, è beninteso! però non ci sono paesi (e sempre meno ce ne saranno semmai) che "danno" bimbi piccoli a priori. è questione di incrocio di asteroidi. ed ogni incrocio è diverso dagli altri e nessuno è peggiore dell'altro.

    Micheletta!!!

    Riferimento: I Paesi della a.i.

    Quello che dice Micheletta è giustissimo e quindi ti consiglio anch'io di approfondire le vostre esigenze interiori.

    In ogni caso per darti anche qualche notizziola sulla tua domanda posso dirti che le possibilità maggiori di avere bambini diciamo sotto i 3 anni sono dai paesi asiatici (in cui è ancora frequente il tabù del figlio illeggittimo e ci sono pertanto ragazze che abbandonano i loro bambini nati fuori dal matrimonio per 'rientrare' in famiglia e società) e dall'africa (dove ci sono ancora orfani per guerre, carestie, epidemie,ecc.. e i bambini ad età più avanzate non ci arrivano oppure se ci arrivano vengono ritenuti, per la cultura di quesi paesi, dai 6-7 anni, capaci di badare a sé stessi e non vengono pertanto inseriti nel circuito dell'ado internazionale)
    In ogni caso devi tener conto dei tempi a volte molto lunghi che intercorrono fra l'abbinamento e il momento dell'arrivo a casa, potresti venire abbinata ad un bimbo di 18 mesi (comunque difficilmente sotto l'anno) ma abbracciarlo quando avrà 2 anni e mezzo.

    Riferimento: I Paesi della a.i.

    quoto. è da prendere la residenza vicino al piccolino !!!uffa!

    Micheletta!!!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •