Lista utenti taggati

    discorso già affrontato ma... per RAFFAELLA- VBAC

    corsi formazione

    ragazze scusatemi forse penserete che sono fissata e devo dirvi che in n certo senso e vero.qualcuna di voi avra gia letto del fatto che il mio primo bambino e nato con parto cesareo mentre adesso vorrei tentare per un parto naturale(approfitto per ringraziare quante di voi mi hanno risposta)ora,il29devo andare a farmi la strutturale e vorrei affrontare col mio gine questo argomento ma vorrei andare il piu preparata possibile per evitare come gia immaggino di essere"arronzata"con il solito non si puo.avevo quindi qualche domanda da porvi.siccome ho letto che non si puo essere stimolate in nessun modo quanto puo durare un travaglio(mi spiego)dopo quante ore si procede ad un cesareo?poi se dovro essere sottoposta ad un cesareo d urgenza potro avere la spinale o dovro fare la totale?e poi cos e davvero rischioso il travaglio o la fase espulsiva?perche ho letto che nn si possono eseguire manovre e se il bambino si gira?scusate tutte queste domande forse stupide ma vi prego se qualcuna puo aiutarmi in qualsiasi modo mi farebbe davvero un favore grazie mille.

    Riferimento: discorso gia affrontato ma...........

    ciao mariarca, penso che la più idonea a risponderti sia raffaella..............scrivi a lei in maternità naturaletanti

    Riferimento: discorso gia affrontato ma...........

    grazie ma come faccio a spostare il msg di la?perche non vorrei riscriverlo

    Riferimento: discorso gia affrontato ma...........

    Citazione Originariamente Scritto da mariarca Visualizza Messaggio
    ragazze scusatemi forse penserete che sono fissata e devo dirvi che in n certo senso e vero.qualcuna di voi avra gia letto del fatto che il mio primo bambino e nato con parto cesareo mentre adesso vorrei tentare per un parto naturale(approfitto per ringraziare quante di voi mi hanno risposta)ora,il29devo andare a farmi la strutturale e vorrei affrontare col mio gine questo argomento ma vorrei andare il piu preparata possibile per evitare come gia immaggino di essere"arronzata"con il solito non si puo.avevo quindi qualche domanda da porvi.siccome ho letto che non si puo essere stimolate in nessun modo quanto puo durare un travaglio(mi spiego)dopo quante ore si procede ad un cesareo?poi se dovro essere sottoposta ad un cesareo d urgenza potro avere la spinale o dovro fare la totale?e poi cos e davvero rischioso il travaglio o la fase espulsiva?perche ho letto che nn si possono eseguire manovre e se il bambino si gira?scusate tutte queste domande forse stupide ma vi prego se qualcuna puo aiutarmi in qualsiasi modo mi farebbe davvero un favore grazie mille.
    cara Mariarca,
    Il parto vaginale dopo cesareo (VBAC) è, a meno che non ci siano SERIE controindicazioni mediche, la via PIU' sicura per partorire per una donna con parto cesareo pregresso. Queste non sono indicazioni di estremisti ma indicazioni scientifiche. Quindi quando vai a parlare con il tuo ginecologo, vacci armata di tutte le informazioni che puoi raccogliere. Ti consiglio una lista yahoo che si chiama partonaturale. Lì puoi leggere i racconti di tante donne che hanno affrontato un parto naturale dopo uno o più cesarei e che ci sono riuscite oppure no. Le loro esperienze spiegano tante cose. Hanno anche una collezione di articoli molto informativi per donne che come te vogliono affrontare questo percorso. Ti consiglio anche un libro molto bello "Taglio cesareo, solo se indispensabile sempre con rispetto". Lì ti spiega bene le procedure, le motivazioni, gli strumenti per affrontarlo. A me ( anche cesarizzata è servito molto). Ti consiglio inoltre di andarti a leggere il topic in questo forum "Taglio cesareo: unica soluzione" aperto da St4r, dove abbiamo parlato un bel pò dell'argomento. Per quanto riguarda il travaglio dopo un cesareo, raffaella potrà risponderti sicuramente meglio di me (ti sposto io il messaggio nella sezione giusta), ma per quanto ne so io, valgono le stesse linee guida che dopo un parto naturale. Ovviamente l'ostetrica che ti assisterà dovrà essere allerta ai segnali che qualcosa non sta andando nel verso giusto. Stessa cosa che dovrebbero fare in un qualsiasi travaglio. Un travaglio dopo cesareo da quanto ne so io è un normale travaglio. I rischi e parliamo principalmente di rottura dell'utero sono comunque minori di quelli collegati ad un cesareo. Per quanto riguarda l'anestesia, credo che se c'è il tempo potrai avere un anestesia spinale. Non so se ti sono utili queste cose. Vorrei solo dirti che hai tutto il diritto a tentare un parto naturale, che sia per te che per il tuo bambino è la soluzione più sicura. Se il tuo ginecologo, non ti vuole appoggiare ti consiglerei di considerare cercare altri pareri.
    un abbraccio e in bocca al lupo!

    Riferimento: discorso già affrontato ma... per RAFFAELLA- VBAC

    grazie mille come saprai ho affrontato piu volte l argomento ma per me e davvero importante e grazie a voi del forum quello che fino ad oggi mi sembrava solo qualcosa di irrealizzabile sta diventando possibile.intanto aspetto altri pareri e testimonianze grazie a tutte voi siete uniche.

    Parto naturale dopo cesareo a distanza di 2 anni...

    Citazione Originariamente Scritto da steffi Visualizza Messaggio
    si anche una mia amica mi ha detto che il secondo è peggio del primoed anche a me il gine mi ha detto che probabilmente se un giorno volessi un altro figlio dovrò fare il cesareo di nuovo percè il mio collo dell'utero non si dilata..
    Quoto per intero perché anche a me è stata detta la stessa cosa.
    Fra pochi giorni partorirò il mio secondo figlio, ma sono indecisa se annullare o meno il cesareo programmato per il 19 dicembre (39 settimane).

    Desidero tanto conoscere esperienze di mamme che abbiano partorito naturalmente dopo un cesareo a distanza di 2 anni esatti...
    Anch'io la volta scorsa ho avuto il problema di steffi: collo dell'utero che non si è dilatato (solo 2 cm!)... premetto però che le contrazioni mi sono state indotte con ossitocina (per 9 ore), e che sentivo che il mio corpo non intendeva proprio collaborare perché non si sentiva pronto, benché già a 40 settimane... (l'induzione è dovuta al fatto che avevo gocciolamento di liquido amniotico da 2 giorni)

    Questa volta vorrei provare ad aspettare perlomeno che le contrazioni mi partano da sole, e lasciare che sia quel che sia.

    Dunque:...
    C'E' QUALCUNA CHE HA PARTORITO NATURALMENTE DOPO UN CESAREO A 2 ANNI DI DISTANZA? Vi prego, aiutatemi!!! Fra pochissimo è l'ora, sono alla 38° settimana...!!!

    Grazie fin da ora!

    Riferimento: discorso già affrontato ma... per RAFFAELLA- VBAC

    mariarca, hai avuto altre risposte in privato in merito?

    Sto scrivendo in vari topic perché per me la cosa è davvero urgente, sono quasi a 38 settimane di gravidanza e ho urgenza di capire se è bene che annulli il cesareo programmato per il 19 dicembre prossimo (fra 9 giorni, a 39 settimane!!) o no, tenendo conto che sono alla mia seconda gravidanza dopo un cesareo (per fallimento induzione con ossitocina, utero rimasto a 2 cm di dilatazione dopo 9 ore) 2 anni fa...

    Grazie a tutti per una gentile risposta, e concordo sul fatto che... siete unici, tutti voi che ci date rassicurazioni!

    Ciao :P

    Riferimento: discorso già affrontato ma... per RAFFAELLA- VBAC

    Cara Diesis,
    questa è una decisione che ovviamente nessuno può prendere per te. Ma da quello che scrivi (in particolare le motivazioni per cui ti hanno fatto il primo cesareo) e da quello che ho letto non c'è nessun bisogno di programmare un cesareo. Prima di tutto perchè è sempre meglio apsettare che il tuo bambino scelga il momento in cui nascere. Anche nel caso che poi si decida di proseguire con un cesareo. Almeno che non ci siano serie indicazioni (e quelle che menzioni tu non sono serie indicazioni ) un cesareo è sempre più rischioso che un parto naturale anche con cesareo pregresso. Perchè esporre te ed il tuo bambino ad un rischio maggiore? Questo dovrebbero spiegartelo almeno. Io ti consiglio di cercarti un ginecologo che ti accompagni (so che è tardi....) c'è un bel gruppo di donne nei gruppi yahoo (si chiama partonaturale) lì poi trovare oltre a molte informazioni sui VBAC anche informazioni sui professionisti nella tua zona. Insomma io al posto tuo cancellerei il cesareo programmato.....tenterei in tutti i modi di informarmi il più possibile in queste ultime settimane ( leggendo anche i racconti di donne che sono riuscite ad avere un VBAC) per arrivare informata e tranquilla al travaglio. Poi lascerei che la natura segue il suo corso. Se la dilatazione non avviene sei sempre in tempo a fare un cesareo..... Questo è ovviamente il mio pensiero (anch'io ho avuto un primo cesareo). Se non te l'hanno ancora consigliato e trovi il tempo leggiti: Parto cesareo, solo se indispensabile sempre con rispetto- è un libro molto informativo che farà luce sulla tua esperienza passata e forse ti piuò aiutare a prepararti a ciò che ti viene in contro, per vivere qualunque cosa accada con più consapevolezza.
    Mi sento solo di farti un enorme in bocca al lupo.... e di fidarti delle tue sensazioni e dei tuoi desideri rispetto al parto.....Hai tutto il diritto ad averne.
    un caro saluto!

    Riferimento: parto naturale dopo cesareo

    secondo me nn è vero che il secondo è peggio ..ho conosciuto tante ragazze che nn hanno avuto problemi al secondo

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •