Lista utenti taggati

Discussione: Allattamento notturno

    Allattamento notturno

    corsi formazione

    Ciao a tutte,

    da mamma di bimba allattata solo con LA, e futura bismamma che pare allatterà al seno ( ), mi sorge un dubbio. Ho letto varie testimonianze di allattamento notturno fatto direttamente a letto, attaccando il bimbo senza quasi svegliarsi, o cmq senza alzarsi.
    Ora, con il latte artificiale, invece, mi dovevo regolare diversamente, tenendo la pupa in posizione verticale per una ventina di minuti, in modo che facesse il ruttino - solo allora potevo metterla coricata. Questo per evitare il rigurgito.

    Quindi mi chiedo: con l'allattamento al seno il "problema" non si pone? E in tal caso, come è meglio comportarsi?

    Grazie mille a tutte!



    Re: Allattamento notturno

    io ho allattato al seno le mie due bimbe... non ho esperienza di LA... però ti posso dire che dipende dal bimbo.
    la mia prima faceva delle poppate appaganti, il ruttino immediatamente e giù a dormire (che poi devo ammettere che ha saltato molto presto le poppate notturne... uno spasso!!). la seconda era una bimba dal rigurgito facile... ciucciava, la tenevo diritta 20 minuti, faceva 3 ruttini, la posavo.... ed ecco che risaliva quella misera bollicina d'aria che si portava appresso tutto il latte!!! un disastro.

    ti auguro quindi di allattare e di avere un bimbo con il cardias (la valvolina che separa l'esofago dallo stomaco) che chiude bene!!!

    ...che male c'è ad avere la vita come ossessione?

    !IO NON SCULACCIO LE MIE BIMBE!

    Re: Allattamento notturno

    confermo: dipende dal bambino! Amelia non ho mai potuto allattarla sdraiata, piangeva come una pazza, ma non per il ruttino/rigurgito, di suo. Non le piaceva la posizionel
    Il secondo a volte lo allattavo sdraiato anche di giorno e da sveglio, perchè ci trovavamo più comodi. Nel suo caso credo di non avergli mai fatto fare un ruttino notturno, me lo mettevo lì e via.

    Due cuori, due bimbi e una capanna.
    12/08: 73,6 kg; 17/08: 72 kg; 24/09: 69 kg; 02/10: 68,3 kg; 07/11: 65,6 kg; 04/12: 64,2 kg; 05/01: 63,5 kg; 26/01: 63 kg; 19/02: kg 62; 28/03: 60 kg, obiettivo raggiunto!

    Re: Allattamento notturno

    Confermo l'imprevedibilità.. io ho fatto allattamento notturno solo al secondo giro ( al primo allattavo misto purtroppo e solo di giorno ), e nonostante la mia piccola abbia avuto per 18 mesi problemi di rigurgiti coliche e simili ( un disastro ), la stranezza era che questo generalmente non si verificava con le poppate del cuore della notte, quelle "autogestite" . Con quella prima della nanna si: dovevo passeggiare e massaggiare per il ruttino, di giorno idem, la notte incredibilmente me la piazzavo sopra, poppava sdraiata e ci riaddormentavamo beate lei sopra di me, che io ricordi senza grossi problemi. Forse anche perchè quantitativamente poppava meno, non so .. però era così
    E ribadisco: bambina dall'apparato digerente moooolto esigente
    Quindi parti serena, e al momento .. valuterai le reazioni

    Re: Allattamento notturno

    Mille grazie a tutte!

    (non so cosa farei se non ci foste voi!)

    cate, ci sei quasi allo spanzamento eh!? Auguronissimi!!!



    Re: Allattamento notturno

    D´accordissimo con le altre, le mie due su due non hanno mai rigurgitato... la prima anche era raro che facesse il ruttino. Spesso la allattavo e la mettevo giú senza problemi. La seconda fa piú ruttini, ma te lo fa capire. Io la tengo su proprio un minuto e spesso non viene. Poi la metto giú, magari dopo 5-10 minuti si lamenta, la tiri su e arriva il ruttino. Di notte peró non lo fa, di notte anche le loro poppate sono piú calme, almeno questa é la mia spiegazione, la metto giú e si riaddormenta, nessuna lamentela per il ruttino.
    La prima non riuscivo ad allattarla sdraiata i primi mesi, perché trovavo la posizione scomoda (io) e non riuscivo a controllare bene l´attacco, che mi faceva male. Mentre la seconda riesco ad allattarla distesa ed é giá capitato che mi sia addormentata a fine poppata e la ritrovo qualche ora dopo che é ancora nel nostro letto... se no di solito la metto nel suo...
    Quindi devi vedere un pó come sará il tuo bimbo/a
    E in bocca al lupo per il tuo prossimo allattamento!



    Re: Allattamento notturno

    Mia dorme nella culla accanto a me, quindi per allattarla devo comunque prenderla e metterla a letto. Io resto sdraiata di fianco e lei ciuccia beata. Spesso ci addormentiamo così. Niente ruttini o rigurgiti, al massimo un pò di latte che cola dalla bocca. Poi mi sveglio e la rimetto nella culla.
    Premetto che mia figlia a un mese e mezzo ha smesso di poppare la notte (per fortuna), ma quando si sveglia per la poppata mattutina facciamo ancora così.

    Ho notato che più crescono e più è bello allattare. All'inizio è brutto, si addormentano, non ciucciano, si staccano e piangono (o almeno Mia era così), poi crescendo si regolano meglio, ci mettono più forza e si saziano subito.
    Io impazzisco quando Mia si attacca alla tetta, la tiene con una mano e con l'altra mano mi fa le carezze mentre mi guarda negli occhi.

    Ti auguro di poter allattare senza problemi. E te lo dice una che i problemi li ha avuti tutti!!! In certi casi la testa dura aiuta!

    Re: Allattamento notturno

    Anch'io ti consiglio di viverla giorno dopo giorno.
    Con la prima l'allattamento notturno e' stato più semplice; allattamento misto i primi mesi, prendeva il ciuccio, mai un rigurgito...se faceva 1-2 poppate notturne era già tanto.
    Stavolta ho dovuto dare sfogo alla creatività!
    Poppate continue i primi tempi, rigurgiti continui ancora adesso (ma quasi assenti di notte perché non viene sballottolato), per un periodo non desiderava più essere allattato da sdraiato per cui passavo la nottata semi seduta con lui sul cuscino allattamento e tra le mie braccia.
    Adesso si, poppa e dorme, senza rutti ne rigurgiti...bisogna solo spostarsi per cambiare lato!




    18 febbraio 2012: il mio piccolo Angelo in cielo
    Se c'è qualcosa che desideriamo cambiare nel bambino, dovremmo prima esaminarlo bene e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi. (C.G. Jung)

    Re: Allattamento notturno

    concordo con tutte voi, io ho allattato i primi 2 mesi misto e poi solo con LA visto che di mio nn avevo più nulla..quando allattavo misto e le davo il seno (specie la notte) la mettevo sdraiata accano a me e mi riaddormentavo, poi quando aveva finito si staccava da sola e si addormentava anche lei, quando andavo solo di LA invece mi alzavo per forza ma poi la rimettevo subito giù anche se leggermente rialzata per evitare magari troppi rigurgiti..



    Re: Allattamento notturno

    Grazie davvero a tutte! Siete fantastiche!



Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •