Lista utenti taggati

    in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    corsi formazione

    ho un dubbio: io a bombolone il ciuccio non lo volevo proprio dare, ma marito e nonni hanno insistito perchè "come facciamo ad addormentarlo se no" (nonni) e perchè "almeno sta zitto" (marito, che un po' giustamente si preoccupa dei pianti serali da stanchezza che svegliano la sorella). Il mio dubbio è: so che il ciuccio (a parte rovinare i denti, cosa che mi preoccupa non poco) interferisce con l'allattamento al seno, ma in che senso? Noi lo diamo a bombolone dopo la poppata e prima della nanna. Va bene? Può essere che se si risvegli per esempio la notte con il ciuccio in bocca salti la poppata perchè viene in qualche modo ingannato dal ciuccio? La prima figlia lo prende e non mi facevo tutte queste paranoie, anche perchè aveva perennemente le coliche e se volevo sopravvivere era l'unico rimedio (lei non ciucciava il seno se non ai pasti e poi si staccava subito, non riusciva proprio ad usarlo per calmarsi). E' anche vero che non cresceva molto, forse non mangiava abbaastanza e non me ne sono mai resa conto? Appena trasferita nel lettino (4 mesi) ho iniziato a lasciare proprio il ciuccio nel lettino e glielo davo solo quando ce la mettevo e così faccio tuttora.
    Che mi dite?

    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    il ciuccio interferisce quando lo si usa precocemente (tipo dai primi giorni, come ho fatto io) o quando si abusa di esso per distanziare le poppate; può effettivamente accadere (ed era ciò che accadeva a me) che il bimbo si accontenti di ciucciare anche qualcosa da cui non esce latte e non chieda la poppata, ma ne avrebbe bisogno.
    Questo però succede soprattutto ai bimbi nei primissimi tempi, ai bimbi di basso peso alla nascita che magari hanno poche forse per ciucciare e se le sprecano così, ai bimbi pigri come la mia.
    Ad allattamento avviato non dovrebbe più interferire in maniera così decisiva.
    Se il bambino è vorace, col cavolo che si accontenta di quello quando ha fame (e meno male!), se potesse, te lo lancerebbe contro
    però bisogna comunque stare attente a non abusarne come per tutte le cose.
    Io facevo così (quando finalmente l'ho capito!), glielo davo per addormentarsi; in genere dopo un po' lo perdeva o sputava; se ciò accadeva nel giro di 10-15minuti, glielo rimettevo, se già era passata almeno mezz'ora, non glielo ridavo e provavo a cullarla, a fare altro...e se piangeva piuttosto la riattaccavo.
    questa era la mia soluzione e comunque giulia non faceva questi lunghi intervalli di sonno, quindi non correvo il rischio di dimenticarmela col ciuccio in bocca
    ma se avessi ad esempio un bimbo che già a 2 mesi mi perde il pasto notturno e dorme tutta notte col ciuccio, penso che mi metterei la sveglia notturna per toglierglielo ad una certa ora!




    18 febbraio 2012: il mio piccolo Angelo in cielo
    Se c'è qualcosa che desideriamo cambiare nel bambino, dovremmo prima esaminarlo bene e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi. (C.G. Jung)

    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    Ciao! ti ha risposto benissimo manulabadula, comunque aggiungo una info che ho imparato nella mia (brevissima per ora) esperienza e però mi è stata preziosa,perchè anche io mi facevo sempre la tua stessa domanda.
    Il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno nelle primissime settimane (2-3) perchè ha una suzione completamente diverse da quella del seno, è più simile al biberon e può confondere il bimbo, che nel primo caso di limita a "mordicchiare" il ciuccio e invece nel secondo deve fare un vero e proprio "lavoro" per lui molto stancante:facendo il vuoto con la lingua e aspirando parecchio,allungando il capezzolo per stimolare e poi far venire il fiotto di latte.
    Questo discorso vale soprattutto per il primo periodo in cui l'allattamento può non essere ben avviato e ancor di più se il bimbo in questione è del genere "pigro a succhiare", poi pian piano il problema della confusione scompare.
    QUesto è quello che ho capito dai vari libri letti,corsi preparto e pediatri consultati...e in effetti mi sembra che questo discorso torni anche nella pratica col mio bimbo.
    Spero però non sia una cavolata,nel caso..mamme più esperte,smentitemi!

    fra

    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    altro motivo dell'interferenza con l'allattamento è il diverso tipo di suzione ... praticamente quando allatti il bimbo usa la lingua per spingere sul capezzolo e far uscire il latte, mentre il ciuccio praticamente lo tira (come ad esempio lo succhieresti tu) così come la tettarella del latte ... se il ciuccio viene dato dopo 40/50 giorni dalla nascita il cucciolo è in grado di distinguere le due cose ... per darti un idea ... Andrea il ciuccio lo succhia e il bibero lo usa come se fosse un capezzolo quindi usa la lingua per far uscire il latte dalla tettarella ... ... questo perchè ho sempre alternato capezzolo e tettarella ... e lui ha imparato che dove cè latte uso la lingua e dove non cè tiro ... vedrai che alla fine ... non lo accontenterai col ciuccio!!! non sono stupidi ...

    Grazie nonna ... grazie per aver reso possibile l'impossibile ...



    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    Citazione Originariamente Scritto da friabile Visualizza Messaggio
    pian piano il problema della confusione scompare.
    concordo!

    Grazie nonna ... grazie per aver reso possibile l'impossibile ...



    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    ok, sono un filino più tranquilla. E' che ho ceduto per forza di cosa, nonna non me lo tiene se non può usare il ciuccio (lo lascio comunque sempre a stomaco certamente pieno, mai dopo più di un'oretta e mezzo dalla poppata e comunque con l'ordine tassativo di chiamarmi, visto che spesso sono a tiro a giocare con Amelia o a farla addormentare o al massimo in paese (ma sono comunque a 10 minuti a piedi da casa). Lo faccio per non penalizzare troppo Amelia ovviamente.
    Il dubbio nasce dal fatto che avevo leggiucchiato un sito, allattare.net e lì son proprio estremisti secondo me. Dicono di dormire con il piccolo, di tenerlo a contatto, di eventualmente allontanare il grande, ecc. Il fatto è che le mamme che scrivevano avevano bimbi "grandicelli" anche di 3 o 4 mesi, non si parla di prime settimane (e io lo do infatti solo da qualche giorno, o meglio: lo danno gli altri). Fanno sempre riferimento all'istinto, alle altre specie, al fatto che noi mammiferi siamo così e via discorrendo. Io sostanzialmente concordo nella teoria, ma mi viene impossibile in pratica. Amelia il fratello non lo vuole sempre. Non riesco ad addormentare lei con lui sveglio e con noi, non lo accetta e io non me la sento di sgridarla per questo. E' giusto che abbiamo momenti solo nostri. O sbaglio io? Esula un pochino forse, ma in fondo forse anche no se la domanda diventa: se il ciuccio serve come relax in sostituzione della mamma, va bene? Sempre se usato con moderazione, ovviamente, non sempre.

    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    Io l'ho dato a Riccardo quando aveva una settimana solo per farlo dormire (ed è così tuttora). Lui è nato grande, quindi ciucciare non lo stancava e se avesse avuto fame, il ciuccio non lo avrebbe calmato. Per quanto mi riguarda, non ha interferito in nessun modo ma, ti ripeto, ne ho fatto un uso moderatissimo.



    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    Sarag la mia piccola del ciuccetto non ne vuole sapere, solo ogni tanto quando ha fame lo succhia per disperazione, se magari io sto facendo qualcosa di importante e non posso lasciare subito.
    Quindi la mia domanda è diversa dalla tua, se la piccola sa ciucciare perchè all'infuori di rarissimi momenti il ciuccio proprio non lo vuole?
    Sarà perchè forse è quello con la tettarella schiacciata...?



    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    sara, il sito che citi è di una consulente professionale, lo fa di professione, ti dice le cose come stanno e basta; ti deve dire tutto ciò che può derivare da un comportamento, poi sta a te prenderne quello che reputi faccia per te.
    io penso che esistono tanti tipi di allattamento come tante e varie sono le coppie mamma-bimbo;
    il ciuccio come consolazione senza la mamma?
    che dirti, io l'ho dato perchè se no impazzivo, avessi avuto una bimba meno esigente forse avrei potuto evitarlo!




    18 febbraio 2012: il mio piccolo Angelo in cielo
    Se c'è qualcosa che desideriamo cambiare nel bambino, dovremmo prima esaminarlo bene e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi. (C.G. Jung)

    Re: in che senso il ciuccio interferisce con l'allattamento al seno?

    Sara io sono bis mamma come te e ho bimbi con 22 mesi di differenza, per cui ti capisco bene. Ma credimi, col secondo figlio, tutte le teorie più fondate e "corrette" vanno un po' a farsi benedire, perchè purtroppo SI DEVE SOPRAVVIVERE. E si devono trovare COMPROMESSI! Non c'è più solo un piccolo, non c'è più la possibilità di mettersi a disposizione del neonato 24 ore al giorno, ma c'è il dover dedicare attenzione a due persone che si aspettano da te la stessa cosa. Una volta metti da parte la grande per rispondere ai bisogni del piccolo, una volta però devi anche mettere da parte il piccolo per rispondere ai bisogni della grande!
    Anche io ho fatto uso del ciucio con Liam, molto più di quanto ne abbia fatto con Dennys, che praticamente non lo ha mai usato. Ma era necessario. E' necessario purtroppo che il neonato impari presto a consolarsi da solo, perchè se stai cambiando il pannolino al grande, se gli stai lavando il culetto o lo stai accompagnando in bagno perchè sta imparando a usare il vasino e lo deve usare quando gli scappa e non c'è scusa che tenga.... e magari intanto il piccolo piange disperato... il piccolo aspetta!!!



Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •