Lista utenti taggati

Discussione: SOS Ragadi..

    SOS Ragadi..

    corsi formazione

    Ciao care mammine,
    ho un problemone con le ragadi..farò un testo un po' lungo..chi ha pazienza pliz legga tutto e se puo' darmi qualche consiglio glie ne sarei grata...

    Purtroppo la mia bimba è una mangiona e sin dalle prime volte si attaccava male perchè non dava il tempo di sistemarla che lei già mangiava..creandomi così le ragadi che all'inizio erano lievi lievi..

    Inoltre per far riposare una parte usavo l'altra per troppo tempo..una per poppata..
    Finchè all'8° giorno di vita mentre l'allattavo mi rigurgita del latte con delle macchioline di sangue..
    Stavo per andare in panico perchè credevo che avesse qualche problema lei..ma il problema ero io..così mando di corsa mamma in farmacia a comprare il latte artificiale e i paracapezzoli..
    Per tutto il giorno l'allattai con il biberon (che lei da buon gustaia schifava parecchio ) il giorno dopo (martedì scorso) la prima poppata gliela diedi sempre con il biberon..si addormenta..la lascio nel letto a dormire..e appena vado in un'altra stanza sento un urlo straziante..
    Corro da lei e vedo che aveva vomitato tantissimo..non era un semplice rigurgito ma vero vomito..non faceva che tossire perchè le irritava la gola e starnutiva di continuo..ogni tanto rimetteva un altro pochino..e avanti così per un'ora finchè tra una coccola e l'altra non si è addormentata..
    Spaventatissima torno ad allattarla io perchè credevo che la colpa di quel vomito così esagerato fosse del latte artificiale..

    Sono riuscita ad allattarla per 3 giorni, fino a venerdì mattina quando anche con il paracapezzolo vedo che esce del sangue.. La stacco immediatamente, lei è rimasta ferma..immobile per 5-10 secondi..io pregavo che non l'avesse bevuto..
    Li ho ricominciato a darle il biberon mentre con l'olio vea applicato più volte al giorno cerco di far guarire le ferite..

    Ma il problema qual'è..che venerdì sera mi sono ritrovata con il seno stragonfio di latte e faceva un male cane..ed essendo proprio piene fuoriusciva del latte che inumidisce il capezzolo non lasciandolo guarire..
    Sabato invece noto che qualcosa è cambiato..non sono più strapiena come prima..come se il latte si fosse ritirato ........
    Per quanto riguarda la bimba..da quando beve il latte artificiale è diventata più stitica..si sforza tantissimo per defecare e lo fa una volta al giorno mentre prima la faceva più spesso e con molta meno fatica..
    Inoltre l'aspetto più preoccupante..sono sempre i vomiti..non capita a tutte le poppate però è successo quasi una volta al giorno..grosse vomitate con tosse e starnuti..

    Io non so cosa pensare..forse il pediatra in ospedale ha sbagliato a prescrivermi il latte in polvere (Aptamil 1) o sono io che lo preparo male..

    Mi dispiace non poterla allattare io anche perchè vedo che il latte in polvere non le piace proprio poi quando mi cambio e sente che abbasso la cerniera della tuta lei si gira di scatto perchè quando l'allattavo ogni volta che sentiva quel rumore le davo da mangiare io..e penso che lei associ quel rumore al latte materno e magari un po' ci spera..
    I bimbi sono furbi e intelligenti però poi mi sento male a vedere il suo faccino deluso..

    Come posso fare per guarire queste ragadi e tornare ad allattarla io? Non m'importa se io sento un po' di dolorini..m'importa che lei non assuma sangue perchè le ferite si aprono troppo..

    Riferimento: SOS Ragadi..

    Ciao cara, io posso darti solo un consiglio...prendi in farmacia il galattoil è un preparato a base vegetale e commestibile (così la tua mangiona non ha problemi di attesa per la pulizia) con me ha fatto miracoli... e per aiutare il latte quando scarseggia ( o sembra a noi che scarseggi) ho usato le compresse di galattogen ( sempre a base vegetale). Spero di esserti stata di aiuto, un bacio a te ed alla piccola

    Riferimento: SOS Ragadi..

    cara leilani... post lungo, risposta lunga
    ho letto con molta attenzione il tuo post e parto subito con delle precisazioni
    1. il sangue NON fa male alla bambina: perché sei così terrorizzata dal fatto che possa berne alcune gocce? può farti un po' impressione, significa sicuramente che le tue ragadi vanno curate, ma non è assolutamente nocivo né ha alcun collegamento col vomito. Perciò non vedo davvero nessuna ragione per darle il LA a meno che il problema non sia di dolore tuo. Allora è diverso. Ma se le dai il biberon con il LA per evitare che beva qualche goccia di sangue stai facendo una serie di gravi errori.
    2. il vomito può invece essere dovuto al LA, più difficile da digerire per la bimba, abituata al tuo latte...
    3. il biberon la abitua a un tipo di suzione diverso, rischia di farle fare confusione e che la bimba non sia più capace di ritrovarsi una volta al seno.. quando sono così piccoli la tettarella del biberon li può disorientare... questo tipo di suzione diverso (più 'di punta') può anche peggiorare le tue ragadi...
    4. se le dai il LA e non svuoti il tuo seno con un tiralatte rischi quello che hai già descritto: il seno si riempie di latte, si ingorga... il messaggio che arriva al tuo corpo è 'la bimba non ha fame, il latte avanza: produciamone di meno!' ed ecco la riduzione del latte che hai visto... Soprattutto nel primo mese di vita questo meccanismo della domanda e dell'offerta non deve essere compromesso da aggiunte di LA, se non ce ne è effettiva necessità (e, se non ci sono altri motivi che non hai indicato, nel tuo caso proprio io non ne vedo ragione).

    Insomma, stai rischiando di compromettere la produzione di latte e poi di essere costretta a usare il LA: non so chi ti abbia consigliato di dare il LA alla tua bimba, ma non è un buon consiglio. O quanto meno avrebbe dovuto essere accompagnato da una spiegazione sulle possibili conseguenze che può avere sull'allattamento al seno.

    Detto questo alcune indicazioni per le ragadi
    1. io eviterei olio, creme e altro... l'aria è la cura migliore: lascia asciugare il seno all'aria tra una poppata e l'altra; il latte è invece ottimo: tu ti preoccupi del fatto che il capezzolo siua bagnato di latte, ma il latte ha blande proprietà antisettiche ed è cicatrizzante... è la cura migliore che la natura abbia inventato per le ragadi...
    2. nel frattempo usa pure i paracapezzoli per allattare, ma solo per permettere al seno di guarire... e non preoccuparti per le gocce di sangue
    3. l'attacco, invece, va assolutamente corretto: se la tua bimba è una mangiona, avvicina le poppate, non aspettare che abbia fame, anticipala tu... (tu non specifichi ogni quanto allatti: evita di allattare a orario, comunque)
    4. se si attacca male staccala e riprova, finché non riesci bene; non aver paura di essere decisa, di tenerla ferma mentre posizioni il seno. Se piange, addirittura, può esserti utile, perché spalancherà la bocca e tu potrai infilarle bene il capezzolo intero in bocca
    5. Se non ci riesci, rivolgiti a un consultorio, a un'ostetrica o a una consulente... per imparare ad attaccare un bimbo non c'è nulla come un aiuto in presenza (le spiegazioni teoriche non sono mai così efficaci, in questo caso)... puoi anche tornare al nido dell'ospedale dove hai partorito (dove?), spesso sono disponibili ad aiutare in questo...

    Ti assicuro che, se cominci a correggere la posizione della bocca della bimba il dolore si attenuerà e le ragadi guariranno, un po' per volta...


    Riferimento: SOS Ragadi..

    Cara Leilani allattare con le ragadi è molto molto duro però passare così all'artificale è un peccato, soprattutto perchè così ti andrà via il tuo latte.

    Fai un respiro profondo, rilassati per cominciare...

    Dalla mia esperienza il primo passo per le ragadi è inumidire il capezzolo con una goccia di tuo latte e lasciare il seno all'aria, sì lasciale libere quelle tette

    Un buon alleato è l'argento.. le coppette d'argento sono un pò care (45 euro circa) ma se usate con constanza nel giro di poco tempo guariscono che è una bellezza (esperienza diretta)

    Le creme non sono molto efficaci, ma il mese scorso quando mia figlia mi ha dato un morso facendomi un bel buco () ho usato la fitostimoline.. è un cicatrizzante, devi toglierlo prima di dare il latte ma è efficace!!! (sempre esperienza diretta)

    Una cosa importante, mi pare di capire che non usi il tiralatte... è molto utile invece, con quello ti tiri il latte con un dolore sopportabile, lo dai alla bimba (che berrà quindi il TUO latte) e nel frattempo stimoli la produzione così non rischi di ritrovarti a secco (anche qui è esperienza diretta, ne ho affittato uno elettrico in farmacia)



    Riferimento: SOS Ragadi..

    Ecco mi sono sovrapposta a nea



    Riferimento: SOS Ragadi..

    e io quoto pamy: se proprio proprio è necessario, crema fitostimoline oppure addirittura garze (si tengono in frigorifero e quando le metti su sono rinfrescanti)...
    sull'argento non posso dire nulla perché non l'ho usato, ma ne ho letto bene :P
    e quoto pamy anche sul tiralatte , che svuota il seno, mantiene la tua produzione e offre alla bimba il tuo latte, invece del LA... però solo se proprio non riesci ad allattare direttamente, perché l'uso del biberon è comunque un potenziale problema...


    Riferimento: SOS Ragadi..

    Rimango un po' alibita..davvero il sangue non le fa male? E' solo il sangue che mi ha mandata in panico e mi fatto pensare che era meglio passare al LA

    A svegliarla prima io non ci avevo pensato (mangia ogni 3 ore, spesso è precisa altre volte, rare, tira avanti anche 4 o 5 orette senza mangiare)..però quando dorme sembra un angioletto è così tranquilla e beata che sembra quasi un peccato svegliarla..ma come soluzione alla sua fame voracica non mi sembra male come i dea..

    L'olio vea l'ho preso sotto consiglio delle infermiere e dell'ostetrica che mi ha fatto partorire, però non ho notato tutti sti gran risultati..

    Insomma le ho dato il LA facendole vomitare anche l'anima quando non c'era bisogno... povera piccina..

    Ho sbagliato tutto.....

    Vi ringrazio tantissimo dei consigli, ne farò buon uso, tra poco vorrà mangiare e penso proprio che proverò ad allattarla io (lei ne sarà contentissima ).

    Riferimento: SOS Ragadi..

    Leilani non sentirti triste è assolutamente normale sbagliare!!! Facci sapere come è andata la poppata



    Riferimento: SOS Ragadi..

    leilani, non sentirti abbattuta... sapessi quanti errori ho fatto io... e non una sola volta, perché sono al secondo bimbo
    davanti ai bimbi piccolissimi andiamo tutti in crisi: sono così fragili e così dipendenti da noi che abbiamo dubbi che non avremmo mai immaginato


    Riferimento: SOS Ragadi..

    E' andata male
    All'inizio sembrava felice come una pasqua..sembrava dicesse "finalmente un po' di latte decente!!" però poi inizia a irritarsi..il latte non le bastava..
    L'ho tenuta mezz'ora da una parte e mezz'ora dall'altra..ma niente poco dopo piangeva come una disperata perchè aveva una fame pazzesca.
    Demoralizzata le ho dato un po' di biberon che si è divorata seppur sempre con la faccia schifata..

    Poi la poppata dopo ci ho riprovato..sempre mezz'ora da una parte e mezz'ora dall'altra..
    Niente..sempre insoddisfatta quindi le ho ridato il biberon..

    Questa notte ero depressissima così non ci ho nemmeno provato le ho dato direttamente il LA..un'ora dopo vomitata pazzesca..ha pianto per ore povera cucciola

    Si sveglia alle 7, come al solito affamata..allora decisa a non mollare ci riprovo e questa volta la tengo di più..un'ora da una parte e un'ora dall'altra
    Dopo due ore attaccata a me piangeva perchè aveva fame..
    Le ho dato il bibe con 90ml che solitamente si scola tutto questa volta ne è avanzato un 25-30ml..cosa da cui deduco che quel 30ml l'ha presa da me..ma in 2 ore..non so a voi ma a me sembra pochissimo poi dopo la poppata delle 7 avrebbe dovuto mangiare alle 10 secondo i suoi ritmi..mentre fino alle 9 l'ho tenuta io senza risultati e la vera poppata l'ha fatta alle 9.30..le ho pure fatto saltare un pasto

    Possibile che in 3 giorni il mio latte si sia volatilizzato quasi tutto?
    Le ragadi sono meno marcate, la sinistra è quasi completamente guarita e con il paracapezzolo non sento alcun dolore..dite che prenderebbe più latte senza paracapezzolo?

    Uff..prima c'era tanto latte ma troppe ragadi ora che le ragadi stanno guarendo manca il latte..la piccola non ce la fa più a vomitare così..e io nemmeno ce la faccio più a vederla vomitare..

    Nonostante non mangi nulla da me io la tengo lo stesso magari ristimola la produzione del latte...ma sono un po' demoralizzata..funzionerà? Tornerà sto latte se ci provo ad ogni poppata?

    Sono un po' disperata non ci capisco niente, poi non fa più la cacchina solo tanta pipì, la cosa che mi consola è che non rifiuta il cibo se no sarei andata in panico fino allo spasmo..

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •