Lista utenti taggati

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    corsi formazione

    Ho inviato per sbaglio.
    Se il bimbo aumenta le poppate perchè è nella fase dello scatto di crescita e la mamma, pensando di non avere più latte, offre un bibe di LA (peggio ancora se prima della nanna) il danno sarà irreversibile: il latte diminuirà e non sarà più sufficiente. Il consiglio è: assecondare il bimbo quando aumenta improvvisamente il numero di poppate, senza pensare che sarà così per sempre. Si tratta solo di avere pazienza qualche giorno, poi il latte sarà più abbondante in tutte le poppate e probabilmente quelle notturne spariranno.
    Il fatto di tenere il bimbo in camera con i genitori o nel lettone è logicamente comodo, quindi, se entrambi sono d'accordo perchè no? Assicuratevi che il papà sia d'accordo (il mio non lo era e quindi, logicamente, ci si alza a turno) perchè ci sono matrimoni falliti per questo

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    richiede impegno ma allo stesso tempo è più comodo..
    regala grande soddisfazione..
    vederlo crescere legato al seno è così tremendamente dolce e fisico..

    io ho sempre solo allattato al seno e non ho mai dato un'aggiunta anche xrchè il latte artificiale non è un latte.
    è una scomposizione chimica aggiiunta di grassi vegetali e vitamine..
    è spaciato come alimento x i neonati ma a dire le cose correttamente bisogna specificare che è una imitazione grossolana...
    è un alimento che bisogna comprare x forza x crescere un neonato che non ha il latte materno, unico, inimitabile, e solo prodotto dalle cure della mamma.
    il latte artificiale è 'pesante' da digerire..io non lo introdurrei all'organismo di un bimbo che digersisce latte materno!

    sembrano scontate 'culturalmente' (nella conoscenza culturale dell'alimento che si mangia) introduzioni che invece per me possono essere dannose! di intralcio!
    se un bimbo non ha il suo latte..pazienza si adaterà e lavorerà x crescere con l'artificile..farà uno sforzo in più ma avrà il suo equilibrio interno....
    ma se un bimbo ingrana con il suo. xrchè scombussolargli tutto??

    è un'organismo delicato che deve ancora maturare quello di un neonato..io vi consiglio di farvi guidare 'solo' dalla naturalezza degli eventi..
    si impara usando quello che si ha a disposizione..e a comprendere come favorirsi..
    si arriva a capire il proprio allattamento ..
    se si cercano altre stade allora tutto è perduto.

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    Farò la voce fuori dal coro, ma non si può dire con certezza che un bimbo allattato al seno prima o poi smetterà di svegliarsi di notte e dunque sarà solo temporaneo: può accadere, ma non sempre e molto molto spesso i bimbi allattati al seno si svegliano almeno 1 volta la notte (fanno un sonno di circa 6 ore, poi devono poppare) anche dopo che è iniziato lo svezzamento.
    Allo stesso modo, non si può dire con certezza che dare l'ultimo pasto della sera di LA serva a evitare il risveglio notturno, ma molto spesso però succede proprio così.
    Insomma, credo si debba parlare con onestà dei vantaggi dell'allattamento al seno, ma non si devono minimizzare le fatiche o gli "svantaggi" che comporta, perchè ci sono e se per qualcuno può essere bellissimo, per altre mamme può non essere così gratificante.
    Ma questo non significa che non le si debba sostenere, anzi: onore a chi allatta per amore del suo bimbo, anche senza sentirsi così "trasposrtata" come altre.
    Forse conviene sostenere il percorso anche di quelle mamme che magari danno 4 pasti di latte materno e scelgono di dare 1 bibe la notte di LA per riposarsi un pò, o danno l'aggiunta ogni tanto, piuttosto che dire che è deleterio e che o tutto LM o niente: a questo punto, forse, sceglieranno di dare sempre LA e amen e secondo me è un errore.
    Alzarsi la notte può essere pesante per molte mamme, anche se a qualcuna invece non pesa.
    E non tutti vogliono dormire con il bimbo nel lettone: per questo devono sentirsi in colpa se dicono che sono stanche di svegliarsi la notte e cercano aiuto per conciliare l'allattamento con la loro stanchezza?
    Io concosco molte mamme che hanno quasi timore ad andare a parlare con le consulenti del latte, proprio per un atteggiamento un pò troppo integralista che le fa sentire inadeguate e "cattive".

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    Laura, io non voglio minimizzare la fatica dell'allattamento al seno. Nessuno dice che è facile. Io l'ho trovato però complicato solo i primi tempi (la fatidica quarantina), durante i quali la produzione si assesta e il bimbo è effettivamente sempre attaccato. Poi è comodissimo.
    Se avessi dato retta a chi mi diceva che avevo poco latte forse non sarei viva ora. A posteriori so che la mia bimba è intollerante al latte vaccino (pensa se avessi ceduto al LA!!) e che non riesce, per un problema fisico, a succhiare dal bibe. E pensa che il bibe gliel'ho dato per tanto con il latte materno tirato. Per succhiare 100 ml ci metteva anche un'ora e mezza! Pensavo non fosse capace... non riusciva poverina! Mea culpa il non averlo mai detto alla pediatra, ma vai a pensare! A quanto pare il frenulo della lingua corto le permette di succhiare al seno, ma non al biberon. Ecco, in questi casi puoi dire che il seno non è meglio? Le mamme vanno solo incoraggiate.
    Mi permetto anche di dissentire sulle consulenti LLL. Io sono dovuta rientrare a tre mesi di Amelia al lavoro; la consulente mi ha spiegato come fare per tirare il latte, tempi e modi di conservazione, come agire con la piccola (mai saltare la poppata mattutina, anche se a volte nel mio caso era alle 6 del mattino, perchè è un saluto), ecc. Mi ha addirittura consigliato di dare piuttosto un bibe di LA, ma di non smettere di allattare quando ci fossi stata (mai avuto bisogno per fortuna). Non mi è sembrata integralista, anzi: molto equilibrata. Erano un pochino più integraliste le ragazze del consultorio, ma penso che ognuna di noi abbia una testa pensante e possa fare delle prove, prima di seguire alla lettera i consigli.

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    Essere una brava consulente significa essere in grado di offrire ascolto non giudicante.

    Se una donna sceglie, o lo stato di salute del bimbo, richiede un aggiunta di latte di formula a mio modesto e personale avviso non è una tragedia.

    L'equilibrio e la serenità del rapporto mamma - bambino sono più importanti di tutto il resto.

    Spesso però si ricorre al latte artificiale semplicemente perchè si hanno delle difficoltà materiali, superate le quali si scoprono le comodità dell'allattamento al seno anche di notte.

    Personalmente ad esempio, nel primo mese di vita di Andrea, avevo molta difficoltà ad allattarlo da sdraiata.
    E per questo la notte era davvero difficile.

    Per fortuna la mia consulente mi ha dedicato molto tempo, e ho imparato a trovare una posizione comoda.

    Da allora i risvegli non mi pesano (ehm.... non mi pesano troppo....... se leggete la mia firma ci sono ancora oggi) e troverei peggio alzarmi e preparare un biberon!!

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    Grazie Laura!!
    Effettivamente ci vorrebbe un pò più di elasticità... la mia bambina fa brevi poppate quasi ogni due ore, i primi giorni ero uno straccio e mi innervosivo moltissimo con il risultato che il tempo che trascorrevo con lei non ero serena...
    La mia domanda non era se faccio bene a dare 60g di LA dopo l'ultima poppata che comunque la piccola fa al seno, quelli se permettete sono affai mie, ma un consiglio sul modo di attaccarla... tutto quì

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    Ciao!
    Prima di tutto, grazie a Lù e alle altre mamme che scrivono dando consigli utilissimi per un sereno allattamento!
    Una domanda: ho un po' di timore a dare la poppata notturna a letto, perchè tendo ad addormentarmi e non so se il bimbo digerisce o rigurgita...cosa mi consigliate?
    Grazie

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    @ Sil,
    nella pagina precedente ti ho dato un consiglio sul modo di somministrare l'aggiunta, forse non lo hai visto

    Per l'allattamento nel letto,
    il modo migliore è dormire così

    MAMMA -- nel letto, sotto le coperte.
    BIMBO -- nel letto, sopra le coperte nel suo sacco nanna.

    in pratica questa posizione

    O
    _
    _ O
    -----

    Non so se è chiaro

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    Citazione Originariamente Scritto da sarag Visualizza Messaggio
    ... Io l'ho trovato però complicato solo i primi tempi (la fatidica quarantina), durante i quali la produzione si assesta e il bimbo è effettivamente sempre attaccato. Poi è comodissimo.
    ...Ecco, in questi casi puoi dire che il seno non è meglio? Le mamme vanno solo incoraggiate...
    Mi permetto anche di dissentire sulle consulenti LLL...
    Mi ha addirittura consigliato di dare piuttosto un bibe di LA, ma di non smettere di allattare quando ci fossi stata...
    ...ma penso che ognuna di noi abbia una testa pensante ...
    Sarag, per te sarà diventato comodissimo dopo, per altre può essere diverso: ad esempio, la prresa del lavoro può rendere più faticoso l'allattamento.
    L'allattamento al seno è sempre meglio, ma quel che volevo dire io è che le mamme vanno tutte incoraggiate, anche quelle che non allattano al 100% o danno le aggiunte, o che trovano faticoso allattare ecc.: proprio come ha fatto la tua consulente.
    E' vero che tutte abbiamo la nostra testa, ma tutte abbiamo bisogno di comprensione e sostegno


    Citazione Originariamente Scritto da Lù1975 Visualizza Messaggio
    ...L'equilibrio e la serenità del rapporto mamma - bambino sono più importanti di tutto il resto...
    Ecco, questo volevo dire (anche io troverei terribile dovermi alzare a preparare il bibe, meglio la tetta mille volte!)

    Riferimento: Allattamento.... Informazioni generali e sostegno reciproco

    mi rendo conto che sono stata poco chiara.
    Stare ciascuno sotto le proprie coperte minimizzai rischi.
    Non farti problemi per gli eventuali rigurgiti, controlla che sia in posizione supina!!

LinkBacks (?)


Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •