Lista utenti taggati

    Quando il bimbo non si attacca al seno....

    corsi formazione

    Ciao a tutte,
    si avvicina il mio secondo parto e inizio concretamente a pensare al discorso allattamento.
    la scorsa volta ebbi un'esperienza particolare e tortuosa... il bimbo per tutto il primo mese e mezza non prese praticamente mai il seno in bocca se non per pochi istanti
    Ricevetti grande aiuto presso il consultorio di zona, ciononostante il piccolo continuava a respingere nettamente il seno con le mani, una sola volta l'ospetrica riuscì dopo un'ora di pazienti tentativi a farlo attaccare per qualche minuto, cosa che non si ripetè più finchè, a un mese e mezza appunto, il mostriciattolo durante una colica in cui si contorceva sul mio addome, strisciò e scoprì l'esistenza del capezzolo, prima solo il sinistro ( il destro venne rifiutato ancora a lungo ) e infine l'allattamento ingranò da ambo le parti.
    Pure bene direi ( abbiamo continuato fino alle soglie dell'anno!)
    Vorrei però cercare di individuare/immaginare le cause di questo mancato avvio soprattutto per un rifiuto da parte sua.... in particolare mi chiedo se possano risiedere anche nel parto cesareo. Io feci il travaglio, conclusosi poi con l'intervento per problemi sopraggiunti.
    Il bimbo mi è stato portato qualche ora dopo.
    Qualcun'altra ha avuto un piccolo che ha rifiutato così' ostinatamente il seno, pur strillando dalla fame???
    Grazie a chi mi porterà la sua esperienza

    Ultima modifica di mamma orsa; 19-08-12 alle 23:01

    Riferimento: Quando il bimbo non si attacca al seno....

    ciao mamma orsa!
    Anche i miei parti sono finiti con cesareo ma solo al primo ho avuto problemi con l'allattamento al seno. Ho visto Silvia dopo 6 ore che era nata ed è stato difficile farla attaccare, specialmente perchè io avevo un seno enorme ma dei capezzoli molto piccoli... specie il sinistro, per un po' lo tiravo cn una siringa (sotto consiglio dell'ostetrica) per farlo uscire un pò... in ogni caso ci sono voluti molti giorni e molta fatica e cmq dovevo integrare con le aggiunte perchè lei mangiava pochino e cresceva troppo poco... cosi fino ad un mese e mezzo, poi ho abbandonato perchè non avevo il minimo sostegno, non sapevo se stavo facendo bene o male e la doppia poppata di notte e di giorno mi stancava moltissimo, idem doppie pesate, stavo sempre con l'ansia!!
    Invece al secondo parto, niente di tutto questo e' successo... forse perchè ho potuto attaccare Matteo appena un'ora dopo il cesareo e lui ha capito subito.... si attaccava benissimo e dopo una settimana in cui davo qualche aggiuntina, ho abbandonato l'artificiale fino a che non aveva 9 mesi!!

    Io sostengo che poterlo attaccare subito al seno rinforza l'istinto alla suzione e posso dirlo con certezza! In bocca al lupo!!

    Riferimento: Quando il bimbo non si attacca al seno....

    giulia si è attaccata subito al seno, poco più di mezz'ora dopo il parto naturale, ma i problemi con l'allattamento li ho lo stesso anche ora che ha quasi 1 mese e mezzo e nn so cos'altro inventarmi (vedi mio topic, bisogno di consigli! allattamento nei primi giorni)




    18 febbraio 2012: il mio piccolo Angelo in cielo
    Se c'è qualcosa che desideriamo cambiare nel bambino, dovremmo prima esaminarlo bene e vedere se non è qualcosa che faremmo meglio a cambiare in noi stessi. (C.G. Jung)

    Riferimento: Quando il bimbo non si attacca al seno....

    ciao mamma orsa
    anche per me inizia il tempo di chiedersi 'come andrà questa volta?'
    pensa che stanotte ho fatto due diversi sogni in cui mi vedevo attaccare il bimbo appena nato al seno e cercare di allattarlo per la prima volta
    il mio bimbo si è nutrito al seno per la prima volta dopo quaranta giorni circa... prima era impossibile evitare di usare il biberon, per fortuna con il mio latte, che io avevo in abbondanza... ma è stato un puerperio da sfinimento: tra tiralatte, tentativi di attaccare il bimbo al seno e biberon ogni pasto durava due ore... e poi era il momento di ricominciare
    io ho avuto un parto splendido, veloce, naturalissimo (o quasi, solo minima episiotomia), senza epidurale né compilcazioni, il bimbo è nato con un apgar di 9 (10 dopo 5 minuti) e stava benone...
    Ma non aveva nessuna intenzione di ciucciare al seno: adorava prendere il capezzolo e ci si addormentava come un angioletto; nessuna stimolazione, nessun tentativo di tenerlo sveglio funzionavano: lui si rilassava e, beato, si godeva il suo riposo. MA non prendeva latte! Nei giorni successivi la comparsa dell'ittero (facilitata dal fatto che non mangiava) ha peggiorato le cose...
    Come vedi, anche se il cesareo può influire, il parto naturale non è una garanzia. Soprattutto se, anche nel mio caso, le puericultrici dell'ospedale non collaborano (e rifilano al pupo il biberon di latte artificiale senza dirmelo e senza tenere conto del fatto che io ho il seno gonfio per la montata lattea... almeno portarmi un tiralatte....)
    Che dire? Mi confortano alcuni fatti: primo, stavolta sono più sicura di me stessa e le avviserò a priori di non dare nulla al bimbo senza mia informazione preventiva; adesso so COME si allatta (dal punto di vista meccanico...) e mi sentirò più sicura di quello che sto facendo, di come gli offro il seno e di come lo tengo in braccio (sembra una sciocchezza ma conta anche ciò che mi fa sentire sicura); ma, soprattutto, so di avere allattato in modo esclusivo (niente LA, anche nel biberon...) il mio primo bimbo fino a 18 mesi, nonostante tutte le difficoltà e la fatica, ho mantenuto e aumentato la produzione di mio latte e, anche se tardi, ho letteralmente buttato via il biberon quando il bimbo aveva un mese e mezzo... da quel momento solo seno... non dico che sia sempre possibile, ma io so di avercela fatta una volta... al peggio ricompro il tiralatte, ma ce la farò anche questa volta... Io sono una testa dura ...


    Riferimento: Quando il bimbo non si attacca al seno....

    Bene nea
    sei stata bravissima, ce l'hai fatta solo col tuo latte!
    Io no, fino allo svezzamento un po' di latte artificiale l'ho dovuto usare. Non ho avuto una montata eclatante ed effettivamente la produzione giornaliera col tiralatte era scarsa, specie fino al 4 mese
    In realtà me ne sono sempre fregata.... poco o molto che fosse, io gli davo tutto, era solo salute! Non ne ho mai fatto un discorso di quantità, tiravo tutto ciò che potevo e devo dire la verità non mi stressava per nulla, ero pagata per stare a casa dal lavoro a occuparmi del mio bimbo e questo facevo, certo i tentativi andati a vuoto erano frustranti ma non ho avuto dei cali di motivazione o momenti di crisi particolari.
    Forse perchè mi aspettavo pochissimo... e invece dal 4 mese il latte è aumentato e dall'inizio dello svezzamento fino agli 11 mesi non abbiamo quasi più toccato il LA. Il sostegno di mio marito è stato fondamentale...
    Io dicono che appena nata facevo come la tua piccola, mi addormentavo al seno!
    Emanuele invece strillava come un'aquila per la fame! Ho un ricordo tremendo di quei momenti in ospedale, vivevo con paura il momento in cui mi portavano la culletta, e sentivo dalle camere a fianco il silenzio della suzione degli altri piccoli... mentre nella mia c'era questo baccano.. mi sentivo così impotente!
    Furono i momenti più brutti che ricordo...
    Io comunque feci una cosa che riperterò sicuramente: mi portai il tiralatte in ospedale, dal primo giorno! Mi fu molto utile perchè mi alleggerì la montata dato che il bimbo non succhiava... in realtà lo usavo male, non sapevo che richiede un minimo di manualità e non ebbi l'esperienza e la caparbietà di spremere qualcosa di significativo .... ma fu un inizio per fare pratica e una volta rientrati a casa lavorò a pieno regime

    Ultima modifica di mamma orsa; 19-08-12 alle 22:59

    Riferimento: Quando il bimbo non si attacca al seno....

    Citazione Originariamente Scritto da mamma orsa Visualizza Messaggio
    Emanuele invece strillava come un'aquila per la fame! Ho un ricordo tremendo di quei momenti in ospedale,
    ho dei brutti ricordi anche io dei primi giorni dopo il parto per quanto riguarda l'allattamento! anche io ho avuto un cesareo e per il sovraffollamento del reparto fui portata in maternità parecchie ore dopo il parto.. 5 o 6! avevo difficoltà a far attaccare aurora perchè ho i capezzoli retratti, non sporgenti per capirci, non mi ricordo il termine tecnico ricordo solo che la caposala quando mi ha visto molto elegantemente mi ha detto "e i capezzoli dove li hai lasciati? sul comò della camera a casa?" mi ha proprio tirato su il morale e da lì in avanti è andata sempre peggio soprattutto con il susseguirsi del personale nel nido, in 5 gg non so quante responsabili sono passate ed ognuna si sentiva in dovere di fare commenti sarcastici e dire la sua fin che un'anima santa mi ha detto proviamo con il paracapezzoli. Oltretutto aurora era un po' pigrotta... anche io se si attaccava per 30 secondi lo consideravo un successo e loro giù a s*******. Addirittura ho dovuto IMPORMI con il turno successivo per poter usare ANCORA il paracapezzolo perchè avevo visto che così si attaccava e lei invece voleva togliermelo per vedere come si attaccava da sola MA SE SON 3 GG CHE ANDIAMO AVANTI A PIANTI URLI E STRILLI !!! nel frattempo il seno mi scoppiava !!! a casa ho campiato posizione per l'allattamento su consiglio di una mia amica e non abbiamo più avuto problemi esclusa la mia insicurezza che mi portava alla doppia pesata! dopo un mese e mezzo non usavo più il paracapezzolo.
    Secondo me adesso hai più esperienza e riuscirai ad attaccare subito la creatura al seno. Se ne avessi un altro io non mi lascerei mettere i piedi in testa dalla resposabile del nido come ho fatto in precedenza ... tanto per dirti una volta aurora si attacca e poi dorme, la porto al nido e mi dicono che devo levarmi il latte con il tiralatte perchè ho il seno pieno, nel frattempo cambia il turno io arrivo al nido con il biberonetto per metterci il nome e st'altra responsabile mi salta su dicendo che aurora era mezz'ora che strillava per la fame (come se mi chiedesse dove cavoloo fossi stata) e portarmela tu no??????

    Riferimento: Quando il bimbo non si attacca al seno....

    Citazione Originariamente Scritto da annasus Visualizza Messaggio
    ricordo solo che la caposala quando mi ha visto molto elegantemente mi ha detto "e i capezzoli dove li hai lasciati? sul comò della camera a casa?"

    no comment..............

    complimenti anche alla tua tenacia, hai ottenuto grandissimi risultati

    Ultima modifica di mamma orsa; 19-08-12 alle 23:01

    Riferimento: Quando il bimbo non si attacca al seno....

    ... dopo un bel po' di tempo, per tre mattine di seguito aurora ha mangiato 260 gr quasi da un seno solo (dato che l'altro alle 11 già mi scoppiava) alla faccia dei capezzoli lasciati sul comò me lo ricorderò sempre!!!! (l'ho pesata due volte per sicurezza) ed ho allattato fino ai 9 mesi quando son tornata al lavoro...

    il mio bimbo odia il mio seno!!!!

    ciao a tutte... Il mio bimbo è nato il 17 marzo e ancora non riesco ad allattarlo al seno...sono disperata perchè ogni volta che ci provo piange disperato, sposta il capezzolo con le manine...punta i piedini per evitare che possa avvicinare il seno alla sua boccuccia.
    Dietro consiglio delle puericultrici dell'ospedale sto usando il tiralatte e per i primi tre giorni ho usato un cucchiaino per fargli bere il colostro, ora sto usando un biberon...lo so che questo rende tutto più difficile...ma non so cos'altro fare....non posso farlo morire di fame.
    Secondo voi la montata lattea arriverà lo stesso...?come faccio a sapere se è già arrivata?
    Il latte che fuoriesce dal seno è di collore giallino quindi, credo sia ancora colostro, riesco a tirarne anche 60 ml....
    Che quantità deve magiarne? Con quale frequenza?
    Datemi un consiglio...baci a tutte....

    Riferimento: il mio bimbo odia il mio seno!!!!

    Bea.. ho partorito il 28 febbraio e ho avuto grosse difficoltà con l'allattamento
    Purtroppo non so darti consigli "giusti" perché nel frattempo io sono passata all'allattamento misto, tirandomi il latte.. ma quello che posso dirti è di cercare di stare il più possibile serena e non innervosirti troppo.. se il bimbo ha fame dagli l'aggiunta senza sensi di colpa, ho letto di donne che hanno avuto la montata lattea dopo diversi giorni!
    La cosa più importante è la tua tranquillità... il bimbo percepisce i tuoi stati d'animo!



Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •