Si tocca, non si tocca… i bambini e le buone maniere ✿


Dai nonni, invece, la bimba aveva campo libero.
Ovunque. Pensai a come avrei gestito quella situazione e mi dissi che mi sarebbe piaciuto che mia figlia avesse la possibilità di toccare cose oltre i suoi giocattoli.

Pensai che rovistare in un cassetto con oggetti sicuri, avrebbe sviluppato la sua fantasia e che avrebbe col tempo imparato ad avere cura delle cose. Sue e non.

Si sa che i nonni sono sempre più permissivi dei genitori e che non vorrebbero mai riprendere, sgridare, né tantomeno far piangere un nipote, e si sa anche che i bimbi sono furbi e sanno benissimo cosa si possono permettere di fare durante l’assenza di mamma e papà!

Continuai a riflettere.
Mi chiesi quali fossero le mie priorità. Tengo più a cd, libri e tv o alla libertà in casa della mia pupa? Ora, che mia figlia gattona, ho spostato mobili e soprammobili per evitare che si faccia male.

Ho pian piano riorganizzato tutto per darle maggiore possibilità di movimento… [SEGUE]

 

Facebook Comments

2.2K Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2.2K Shares
Share via
Copy link
Powered by Social Snap