Ti racconto il mio parto… by Lara ✿

 

 

Mi sono fidata. Alle 11 di sera hanno fatto entrare mio marito e alle 12:30 ho iniziato a spingere.

Purtroppo il mio bambino però era girato con il faccino verso l’alto, quindi ho dovuto spiegare per 2 ore e mezza.

Ero stanca. Sfinita.

Tra una contrazione e l’altra dormivo e sognavo fino alla successiva contrazione.

Non avevo più la forza di reggermi le gambe così due ostetriche me le tenevano e io mi aggrappavo alle maniglie del letto.

Ad un certo punto si sono messe i guanti e hanno preparato degli attrezzi.

 

Era il momento, una spinta, la più dolorosa.

Un bruciore fortissimo e un urlo che ha fatto girare dall’altra parte mio marito.

Era uscita la testolina. Le ostetriche dicevano che aveva dei grossi occhioni e lo salutavano.

Neanche il tempo di capire che arriva la seconda contrazione e sento come un’onda nella mia pancia e contemporaneamente un esserino che sgusciava via.

 

In quell’istante ho guardato mio marito che era commosso e subito quell’esserino mi è stato messo sulla pancia.

Era caldo umido impaurito.
Era il mio bambino, il mio Edoardo.
Siamo entrati in sala parto come una coppia e siamo usciti come una famiglia.

 

 

Ringraziamo mamma Lara per il suo contributo al progetto nazionale dei racconti del parto.

 


 

Disclaimer:

I dettagli sui nomi degli ospedali o dei professionisti, vengono omessi o modificati dalla redazione per evitare ogni relazione con gli specifici punti nascita.

I contenuti scelti sono tratti dai raccolti nel forum di Mammole o pervengono direttamente dalle mamme alla redazione – segreteria[at]mammole.it

La pubblicazione viene rilanciata su tutta la rete del network, che è costituita da centinaia di pagine FB dei vari ospedali locali. I racconti non possono essere pertanto riconducibili a nessun luogo di nascita preciso, la pubblicazione sulla pagina del singolo reparto non lo identifica come un evento avvenuto nella specifica struttura.

 

 

 

scrivi-tuo-racconto-parto

 

racconti-parto-banner

 

 

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Email this to someone

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>