Il massaggio materno ✿


Quale momento migliore della gravidanza per prenderti cura di te e del tuo bambino?

 

Il corpo si modifica, i ritmi rallentano, sei proiettata verso la tua interiorità e verso l’ascolto del tuo piccolo. Le tue mani corrono senza volerlo sul tuo addome, e ti ritrovi ad accarezzare il bimbo che aspetti, a parlare con lui e a tranquillizzarlo. E’ durante la gravidanza che inizia quella relazione speciale tra mamma e bambino che vi accompagnerà per la vita.

La comunicazione tra di voi passa attraverso il ritmo del tuo respiro e il battito del tuo cuore, attraverso quello che mangi e quello che ascolti; è una comunicazione fatta di parole e pensieri ma anche di tocco.

 

Puoi accarezzare e massaggiare la pancia con prodotti naturali, che non interferiscono con il benessere del tuo bambino e che ti aiutano a prenderti cura del tuo corpo.

Parliamo dell’olio di mandorle dolci spremuto a freddo, contenente vitamina E, emolliente e nutriente, molto utile per prevenire le smagliature e ammorbidire la cute. Il massaggio può essere effettuato con movimenti circolari, lenti e ritmati per permettere sia l’assorbimento degli elementi nutrienti che per entrare più facilmente in contatto con il tuo bambino.

 

PREVENIRE LE SMAGLIATURE:
  • 50 ml di olio di mandorle dolci
  • 50 ml di olio di nocciole
  • 10 gocce di olio essenziale di legno di rosa
  • 3 gocce di olio essenziale di rose oppure di lavanda

 

Miscelare  gli  ingredienti  in  un  flacone  scuro,  con  tappo  ermetico, agitando bene.

Utilizzare dal quarto mese di gravidanza 2-3 volte la settimana,  ungendo  e  massaggiando dolcemente  in  senso  circolare  tutta la pancia. Questo trattamento rende la pelle elastica e previene il formarsi di smagliature.

Puoi giocare picchiettando dolcemente la pancia in attesa della sua risposta.

 

E quando sarà nato il massaggio diventerà  il modo più naturale di entrare in contatto con  lui.

Attraverso il massaggio le tue mani diventano, ancora una volta, coccola e nutrimento come il latte che lo aiuta nella crescita e la tua voce che lo tranquillizza; come l’utero che lo ha massaggiato per 9 mesi mentre era dentro di te.

Anche per massaggiare i neonati l’olio di mandorle dolci spremuto a freddo è indicato, poiché nutre la pelle rendendola elastica. Inoltre il massaggio, attraverso il tocco corporeo, favorisce la digestione e l’assimilazione del cibo.

 

Puoi iniziare a massaggiare il tuo bambino già dai primi giorni di vita, partendo dai piedini, la parte del corpo più periferica e più stimolata, fino ad abbracciare tutto il suo corpo con un tocco spontaneo, ritmico e sicuro.

Auguriamo a tutte le mamme di instaurare una relazione d’amore forte con il loro bambino; il modo in cui ti relazioni con lui sarà lo specchio del modo in cui lui abbraccerà la vita.

 

 

 

scuola massaggio mamma bimbo

 

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on Twitter0Email this to someone

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>