Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

Lista utenti taggati

    Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    L'ospedale Santa Corona festeggia il 100° parto in acqua.

    09/11/2008

    Pietro

    Per il Reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Santa Corona è un bambino speciale: il centesimo nato in acqua, nell’accogliente “sala Blu”, che ospita la vasca dedicata ai parti.

    Da anni la Struttura di Ostetricia e Ginecologia del nosocomio di Pietra Ligure, oggi diretta dal Dott. Andrea Zolezzi, è impegnata costantemente nel sostenere i percorsi di acquaticità legati al parto.

    i corsi di acquamotricità per le gestanti hanno ottenuto così tanto successo che le ostetriche hanno raddoppiato i corsi in programma, non più solo a Loano, ma ora anche ad Alassio.
    Loro obiettivo primario è accrescere nella gestante la consapevolezza delle proprie capacità attraverso una migliore gestione ed un miglior controllo del corpo, del movimento e del respiro.

    Quindi molta cura e tanto lavoro da parte delle ostetriche del Santa Corona e da parte di tutto il personale del Reparto che dimostrano una chiara e forte vocazione alla fisiologia nella gestione dei parti con il preciso obiettivo di diminuire gli interventi cesarei e favorire il benessere di mamma e bambino.


    http://www.clicmedicina.it/liguria/liguria-pagine-n-35/00891-parto-acqua.htm

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    Attività per donna in gravidanza

    • Corsi di preparazione alla nascita
      Inizia nell'ultimo trimestre di gravidanza e si svolge all'interno della palestra dell'ospedale, le lezioni sono tenute dalle ostetriche in servizio nell’unità operativa.
      Sono previsti otto incontri della durata di circa due ore, l'ultimo incontro è con il partner all'interno del reparto di degenza
    • Acquaticità in gravidanza
      L'attività e svolta in collaborazione con la piscina comunale di Loano e la Doria nuoto.
      Gli incontri sono settimanali e a partire dal secondo trimestre di gravidanza. Essi sono tenuti da un'ostetrica operante presso il dipartimento materno infantile. Gli esercizi, effettuati nella vasca con acqua calda, prevedono lavoro corporeo attivo e passivo; non è necessario saper nuotare.
    • Assistenza al travaglio e al parto
      A disposizione della coppia c'è la sala blu dove è possibile l'assistenza al travaglio e parto attivo, naturale. Nel locale sono sistemati: una ampia vasca per il travaglio e parto in acqua, materassino, cuscini poltrona per partorire in posizione alternativa. Subito dopo la nascita viene evitata la separazione immediata del neonato con la madre, ma favorito l'accoglimento per instaurare un precoce legame.


    Nel nido viene applicato il rooming-in completo, è possibile la presenza del padre nell'arco della giornata, così come l'incontro con fratelli e sorelle del neonato.


    http://www.asl2.liguria.it/template1...n%20gravidanza

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    L'ospedale Santa Corona premiato con tre bollini rosa nel 2010

    L'ospedale Santa Corona di Pietra Ligure e' stato premiato con tre bollini rosa nell'ambito di una speciale classifica che indica le strutture ospedaliere a 'misura di donna' stilata dalla commissione O.N.Da, l'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.

    Tra i servizi che contraddistinguono il Santa Corona anche la possibilita' di fare il parto in acqua, il baby parking, la presenza dell'asilo aziendale. la realizzazione dei parcheggi rosa per facilitare le donne in dolce attesa


    Azienda Ospedaliera Santa Corona - Gli ospedali con i bollini rosa

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    Citazione Originariamente Scritto da GIUGIU07 Visualizza Messaggio
    tempo addietro mi ero accorta che mancavano del tutto info riguardo l'Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV),in cui ho partorito il mio primo bisontino e in cui nascerà anche questo secondo fagottino...
    GIUGIU07, Qualcosa in rete ho trovato ma non moltissimo
    Tu riesci ad aggiungere qualche informazioni in più ?
    Come ti sei trovata la volta scorsa ?

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    Complimenti per la ricerca di info così dettagliate...

    Io,in tutta sincerità sto vivendo con una certa angoscia l'idea di dover ritornare al Santa Corona...Il mio ginecologo,persona assai scrupolosa (non ha esitato a recarsi in ospedale di notte,nel bel mezzo di una bufera di vento e nevischio quando è nato il mio primo figlio),di vecchio stampo e di cui mi fido ciecamente,presta servizio in questa struttura,pertanto la scelta è pressochè obbligata...

    La grossa pecca che ho rilevato si traduce sostanzialmente nel quasi totale stato di abbandono a sè stesse delle neo-mamme.Nessuna infermiera e/o pediatra ci ha mai spiegato come attaccare al seno il bambino,come cambiare un pannolino,come lavare il neonato,come medicare il cordone ombelicale...

    Il lato positivo del rooming-in in questo caso si è trasformato in un alibi per le infermiere per
    disinteressarsi quasi completamente delle richieste da parte delle mamme...Io mi sono dovuta sottoporre ad un cesareo e,se di giorno avevo l'aiuto dei familiari,la notte,con il piccolo in stanza,a causa appunto della medicazione,non riuscivo a muovermi in maniera adeguata e prendere mio figlio dalla culletta se piangeva o aveva fame...Ecco,nonostante ciò mi sono dovuta sempre arrangiare da sola...Infermiere sorde (nel vero senso della parola!!) al suono del campanello....Salvo poi scoprire,essendomi alzata e andata di persona nella medicheria che le "signore" dormivano beatamente!!!

    Fortuna che al terzo giorno (contro i 4 previsti in caso di cesareo) ero già in ottima forma e i medici hanno disposto per le mie dimissioni!

    Altro neo non da poco,non viene praticata (nemmeno su richiesta esplicita e a pagamento) l'epidurale.

    Non solo,anche se penso questa sia una sorta di "legge" non scritta diffusa negli ospedali,nessuna informazione circa la possibilità di esercitare il diritto di obiezione all'induzione...
    A 41+3,a me che con tutte le forze ho sempre sperato in un parto naturale,non "gestito dall'esterno" hanno indotto il parto con prostaglandine (sebbene io sapessi perfettamente-giorno del concepimento certo al 100%) e dopo 15 ore avevo una dilatazione pari a soli 2 cm...A quel punto ho implorato un cesareo perchè sentivo che ormai le forze fisiche e mentali stavano venendo meno...Risultato?...I medici hanno avuto la faccia tosta di dirmi che per fortuna LORO avevano optato per un cesareo,visto che per le dimensioni che aveva, mio figlio non sarebbe mai uscito di "lì" in maniera naturale...Che coraggio!!!...Nessuna eco prenatale aveva pronosticato che sarebbe stato un bisontino di 4,800Kg!!!

    Questo è il quadro,pressochè desolante,dell'"hotel" Santa Corona,reparto di ostetricia...
    Spero solo di "soggiornarvi" il minimo indispensabile anche questa volta...






    18.7 Test positivo 26.7 Cameretta di 8mm 2.8 Il tuo ♥ batte forte! 12.8 Casetta di 12mm 9.9 Sei lungo 53mm e forse sei un ometto 18.10 Amnio: pisellozzo in viaggio 3.11 Morfo: pesi quasi 400gr per 27cm 12.12 Pesi circa 800gr per 40cm 20.01 Pesi 2.200kg per 42cm 27.01 Biometrica: pesi 2.535kg per 47.88cm 28.02 Pesi 3.407kg per 52cm

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    Si. Purtroppo gli aspetti negativi che sottolinei GIUGIU07 sono comuni a molti Ospedali.

    Per quanto riguarda il fatto che una mamma possa rifiutarsi di sottoporsi ad una qual si voglia procedura, oserei dire praticamente a tutti.

    Poche di noi sono consapevoli del fatto che nulla in realtà è obbligatorio.

    Monitoraggio continuo, induzione, amnioressi, episiotomia, manovra di Kristeller, cesareo dopo un primo cesareo, separazione dal proprio bambino dopo il parto.

    Ci si può sempre opporre.

    Naturalmente chi si vuole discostare dai protocolli più o meno ufficiali della struttura deve però assumersene la responsabilità firmando una autocertificazione.

    Quello che più mi lascia sorpresa è che molte di noi addirittura considerano queste pratiche come naturali, scontate.

    Per farti un esempio approfondendo il tema della manovra di Kristeller, tanto gettonata in Italia, mi ha colpito scoprire che spesso viene dimenticato di segnarla in cartella clinica.

    Penso che da parte nostra basterebbe pretendere che venisse diligentemente segnata (numero delle volte, operatore che l'ha eseguita)per ridurne drasticamente l'utilizzo (più di una volta infatti sono capitata in atti di processi che la menzionano come possibile causa di danni arrecati in primis al bambino e a volte alla madre)

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    Ciao ragazze tiro su questa discussione nel caso qualcuna di voi nel frattempo avesse nuove informazioni!

    sto prendendo in considerazione questo ospedale perchè ce l'ho a 10 minuti da casa e per me sarebbe davvero comodissimo!

    Però a differenza dell'ospedale di savona dove per motivi di lavoro/studio ho frequentato diversi mesi questo non lo conosco affatto... a me piacerebbe avere un parto il più possibile naturale e partorire in un ambiente non troppo affollato di andirivieni.... sapete se qui sia fattibile?

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    Citazione Originariamente Scritto da HappyViolet Visualizza Messaggio
    Ciao ragazze tiro su questa discussione nel caso qualcuna di voi nel frattempo avesse nuove informazioni!

    sto prendendo in considerazione questo ospedale perchè ce l'ho a 10 minuti da casa e per me sarebbe davvero comodissimo!


    Ciao HappyViolet

    Io ho partorito entrambi i miei bambini al Santa Corona non per scelta ma per un fatto "burocratico",dal momento che il ginecologo che mi seguiva prestava servizio presso questa struttura...Sinceramente e con il cuore in mano ti suggerisco di valutare soluzioni alternative se ne hai la possibilità...

    Nel corso dei cinque anni trascorsi tra le due gravidanze è vero,le cose sono cambiate,a cominciare dal Primario (che peraltro mi ha fatto il secondo cesareo),persona che a differenza del suo predecessore,è assolutamente votata al parto "naturale" a 360° (tendenzialmente anche nel caso di parti gemellari),il personale ostetrico (salvo sporadiche eccezioni) è premuroso,la struttura stessa ben attrezzata di tutto punto con attrezzi e con vasca per parto in acqua.Come detto in precedenza tuttavia non viene praticata l'epidurale.

    Le note dolenti arrivano con la degenza post parto che avviene in un altro piano della struttura.Il personale era allora ed è rimasto oggi assolutamente da bollino nero!!!...Il mio incubo peggiore era infatti proprio quello di dover riaffrontare il famigerato 3° piano!
    Con la "scusa" del rooming in (pratica assolutamente da lodare in sè) c'è un vero e proprio disinteresse generale nei confronti delle neo-mamme anche se cesarizzate (come nel mio caso) e quindi almeno nelle prime 24 ore maggiormente bisognose,specie di notte,se non altro perchè fisicamente "impedite".
    Già con il primo figlio nessuno (nè medico,nè infermiera) si è mai preoccupato nel corso della degenza (che nel mio caso è stata volutamente brevissima-solo 2 giorni) di insegnarmi come attaccare al seno il neonato o semplicemente di mostrarmi un cambio-pannolino...Ok,piccole cose,ma fondamentali in quelle prime delicate fasi di approccio e di conoscenza con il bambino...
    Novità dell'ultim'ora è poi il bagnetto fatto ai neonati rigorosamente a mezzanotte ...Un orario direi non proprio consono!!! E guai a opporsi se,come nel mio caso il bambino dormiva beatamente...Mancava poco che mi prendessero a male parole!!!

    Alla luce della mia esperienza,che ho cercato di sintetizzarti, il mio consiglio è quello di valutare attentamente i pro e i contro che il semplice fattore vicinanza porta con sè...Ritengo non sia l'aspetto più importante che accompagna la nascita di tuo figlio...
    Se penso poi che io nemmeno sono vicina a Pietra...Una pazza,sono stata una pazza!






    18.7 Test positivo 26.7 Cameretta di 8mm 2.8 Il tuo ♥ batte forte! 12.8 Casetta di 12mm 9.9 Sei lungo 53mm e forse sei un ometto 18.10 Amnio: pisellozzo in viaggio 3.11 Morfo: pesi quasi 400gr per 27cm 12.12 Pesi circa 800gr per 40cm 20.01 Pesi 2.200kg per 42cm 27.01 Biometrica: pesi 2.535kg per 47.88cm 28.02 Pesi 3.407kg per 52cm

    Re: Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure (SV)

    Direttore: Dott. Andrea Zolezzi

    Staff medico:
    Dr. Antonio Caldana
    Dr Franco Ciangherotti
    Dr.ssa Angela Crovo
    Dr. Ennio De Mas
    Dr. Massimo Giannoni
    Dr.ssa Barbara Muschiato
    Dr. Matteo Natucci
    Dr. Carlo Vallega

    Contatti:
    Segreteria - Reparto:
    tel. 019623.5055 / 0196232.5060
    e-mail: ostetriciaeginecologia@asl2.liguria.it

    Ubicazione:
    pad. "A Spotorno" 4 piano, piano ex Padiglione 17

    Pronto soccorso ostetrico e ginecologico
    Pad. "A Spotorno" 4 piano, piano ex Padiglione 17
    Accettazione 24 ore su 24 con accesso diretto
    Vengono trattati tutti i casi d'urgenza ed emergenza ginecologica ed ostetrica

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •