La mia prima gravidanza con gestosi.

  1. DANILITA
    DANILITA
    a tutte le gestosine!
    Vi racconto la mia esperienza: dopo 4 mesi di matrimonio ecco che finalmente rimango incinta ; vi lascio immaginare la mia felicità e soprattutto quella di mio marito che si era accanito piu' di me nella ricerca di questo figlio . devo dire chei primi mesi della gravidanza sono stati molto tranquilli, assumevo acido folico e progeffik; un andamento di peso molto regolare di 1kg e anche meno al mese finchè improvvisamente iniziai a gonfiare....sono diventata un mostro . Essendomi nel frattempo documentata sui mutamenti eccesivi notai che tra il 6° e il 7° mese oltre al gonfiore si era aggiunta una variazione di peso notevole, cioè da 1 a 3 kg al mese . Verso la fine del 6° mese iniziai a sentirmi male con forti mal di testa, a quel punto un giorno andai dal mio medico curante e mi feci misurare la pressione (la gine non me l'aveva mai misurata), 140/90. Ovviamente io chiamai la gine, che mi disse di andare in farmacia a comprarmi dei tranquillanti perchè probabilmente ero aggitata..... andai in farmacia e il dottore mi disse che non mi avrebbe dato niente e che mi dovevo recare di corsa al pronto soccorso, dove non appena mi videro si misero le mani nei capelli e mi dissero che potevo entrare in coma da un momento all' altro, ero in piena gestosi . Ebbene, io sono stata ricoverata dal 10 giugno al 1 luglio per gestosi; il 25 giugno durante un tracciato vedono sofferenza fetale (35a settimana) e mi fanno un cesario d' urgenza. Alle 11.58 nasce il mio piccolo principe di appena 2kg..., che è stato subito ricoverato nel reparto di neonatologia e l' ho potuto tenere in braccio solo dopo 9 giorni dalla sua nascita. Per me è stata un' esperienza scioccante, niente a che vedere con il parto che avevo immaginato.
Risultati da 1 a 1 di 1