Discussione: Gravidanza e varicella

    Gravidanza e varicella

    Ciao ragazze, c'è già qualche post sull'argomento ma non ho trovato la risposta che mi serve...
    Ho saputo ieri sera che il mio topino si è preso la varicella alla faccia del vaccino!! è in forma leggera, non ha avuto alcun sintomo tranne le bollicine che gli sono comparse ieri dappertutto e lui sta benissimo.
    Il problema è che io potrei essere incinta...lo saprò il prossimo weekend, e quindi mi domando se potrebbero esserci problemi per il piccolo visto che sarebbe così all'inizio...
    L'altro problema è che sabato scorso c'è stata la sua festa di compleanno e quindi, proprio quando la varicella era in incubazione e quindi potenzialmente più infettiva, è stato a contatto con altri bimbi (e vabbè, casomai la faranno anche loro) e con la nostra vicina di casa che è incinta al 7° mese ora sono preoccupata soprattutto per lei...e per il mio piccolo, se ci dovesse essere....
    Voi che dite? grazie!!!








    Riferimento: Gravidanza e varicella

    Su un sito ho trovato questa risposta data da un pediatra ^^

    Se la varicella si sviluppa durante la gravidanza, il virus passa facilmente anche al feto, tramite il sangue materno e attraverso il cordone ombelicale.

    Però, più che la possibilità di contagio per il feto (alta), è importante conoscere che le conseguenze sono molto diverse in base al periodo di gravidanza nel quale avviene il contagio:

    1. nei primi tre mesi, come anche con altre malattie infettive, si ha il più alto rischio di embriopatia (cioè di malattia dell’embrione);
    2. nel secondo trimestre la percentuale di rischio per il bambino decresce progressivamente con il passar del tempo;
    3. negli ultimi tre mesi la malattia non è pericolosa per il feto, che può sviluppare una banale varicella in utero, con la sola conseguenza di poter avere più facilmente un Herpes Zoster (fuoco di S. Antonio) nei primi anni di vita;
    4. negli ultimi 5 giorni di gravidanza e nei primi 2-3 giorni dopo il parto, la varicella della madre merita particolare attenzione, in quanto può essere causa di una forma grave e disseminata di malattia nel neonato.
    In caso di esposizione nei periodi di "rischio" è indicata la somministrazione di Gammaglobuline specifiche contro il virus Varicella-Zoster (VZIG) sia alla madre (in caso di contagio nei primi 3 mesi e negli ultimi 20 giorni della gravidanza) che al neonato (in caso di varicella materna nei 5 giorni precedenti e nei 2 seguenti il parto.
    L’eventuale immunità alla varicella può essere accertata solamente con il dosaggio nel sangue degli anticorpi specifici per il virus Varicella-Zoster.
    Riguardo al Il citomegalovirus, esso fa parte della famiglia dei virus erpetici, ma è un virus diverso e non ha un'immunità crociata con il virus Varicella-Zoster, pertanto non avere immunità contro il citomegalovirus, non vuol assolutamente dire di essere suscettibili anche alla varicella.

    È utile ricordare che il virus Varicella-Zoster è responsabile sia della varicella che dell’herpes Zoster (fuoco di S. Antonio).
    Quando si incontra per la prima volta il virus VZ si prende la varicella con il suo tipico decorso: incubazione, malattia, guarigione.
    Dopo la malattia però Il virus VZ non viene completamente eliminato dall'organismo, ma rimane (senza dare alcun segno di sé) all'interno dei gangli nervosi (punti di incrocio e di partenza dei vari nervi). Per fattori esterni (stress, malattie…) il virus si può improvvisamente riattivare e dare la tipica sintomatologia del "fuoco di Sant'Antonio": grappoli di vescicole (uguali a quelle della varicella) che si distribuiscono lungo il decorso dei vari nervi (Zoster oftalmico, toracico, lombare…), spesso accompagnate da dolore "urente" (bruciante).
    Ne consegue che se un bambino sta a contatto con il nonno affetto dal "Fuoco di Sant'Antonio" può prendersi la varicella, trattandosi dello stesso virus.
    Non può essere vero il contrario: dalla varicella del nipotino, il nonno non può prendersi il "Fuoco di Sant'Antonio", in quanto questo si ha solo per l'attivazione di un virus già presente nell'organismo e non per contagio

    fonte Varicella in gravidanza - MAMMAePAPA.it - il tuo amico Pediatra in internet

    Riferimento: Gravidanza e varicella

    Grazie Swatch
    io però la varicella in teoria l'ho già fatta, e anche bella pesante...potrebbe passare lo stesso al piccolo? mi sta venendo l'ansia....

    ot: ti è arrivata la mia mail di ieri?








    Riferimento: Gravidanza e varicella

    Se tu l'hai gia' avuta non ci sono problemi senti se l'ha avuta anche la mamma incinta di 7 mesi e speriamo di no !



    Riferimento: Gravidanza e varicella

    Io penso che il piccolo la possa prendere solo se tu la prendi
    Ti ho appena risposto, grazie sei un tesoro!!

    Riferimento: Gravidanza e varicella

    Ciao nuvolarosa
    se tu l'hai già fatta stai tranquilla che non la passi al piccolo!



    Riferimento: Gravidanza e varicella

    Citazione Originariamente Scritto da nuvolarosa Visualizza Messaggio
    Ciao ragazze, c'è già qualche post sull'argomento ma non ho trovato la risposta che mi serve...
    Ho saputo ieri sera che il mio topino si è preso la varicella alla faccia del vaccino!!
    credo che valga lo stesso discorso della rosolia...ossia se tu l'hai fatta non ci sono problemi!
    ...x il bimbo ed il vaccino...avevi fatto anche il richiamo?? gabriele l'ha fatto a febbraio e la pediatra ha detto che entro la fine dell'anno deve fare anche il richiamo per garantirgli la copertura..
    Baci



    Riferimento: Gravidanza e varicella

    se tu l'hai già passata non dovrebbe esserci nessun problema.....

    per quanto riguarda il vaccino a tuo figlio.....non è che facedno il vaccino è immune alla varicella....la può prendere in forma più leggera, come in effetti è successo....anche mio figlio l'ha presa sotto Natale, 5 gg a casa, sciroppo e gocce per l'eventuale prurito.....febbre zero......

    Riferimento: Gravidanza e varicella

    Ciao ragazze e grazie per la risposta!!! dopo le vostre risposte, e dopo avere saputo che la mia vicina l'ha avuta da bambina , ho tirato un bel sospiro di sollievo!
    Giù ha fatto tutti i vaccini, però l'ha presa come dice Blue in forma leggera, in pratica ha solo le bollicine...e a gennaio stessa cosa con la rosolia, quella volta fu talmente leggera che la pediatra faticò a fare la diagnosi








    Riferimento: Gravidanza e varicella

    E comunque non è varicella
    la pediatra stamattina è venuta a vederlo e mentre venerdì per telefono mi disse che era varicella, ora vedendolo dice che è dermatite allergica
    ora devo cambiare sapone, shampoo ecc e se non passa...visita dermatologica
    poverino è proprio pieno pieno di bollicine...era meglio la varicella








Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •