Lista utenti taggati

    Re: Noi che il countdown lo facciamo da un annetto...

    e cmq la mia scelta resta Kiev....a parita'di costo,io voglio il paracadute,rimborso o piu'tentativi....a me fa paura,salvo poi che gli embrioni congelati non diano buoni risultati,mi devo informare...pare qualcosa sopravviva e vada bene,ma non so le statistiche e a sto punto per spendere 10000 euro e non aver un tubo,preferisco avere i 5 tentativi di Kiev che uno e congelati....al socio glielo ho detto,la scelta è tra fresco e pinguino,tutto puo'essere,come no....dal va bene al primo colpo come mai...metti in conto tutto e niente,si è spaventato ancora di piu'....io nn so,cosa si aspetta,cosa creda..ma accenda il pc e si vada a cercare tutto come faccio io,c'è l imbarazzo della scelta tra testimonianze,forum,centri e quanto altro....tutto bello,tutto brutto,tutto vero,tutto falso....c'è tutto e da qui nn si puo'far altro che incrociare le dita e sperare di nn sbagliare ancora una volta centro....x' a sto punto anche quello ha una sua rilevanza.....

    Re: Noi che il countdown lo facciamo da un annetto...

    @Mony13 grazie

    @coryg gli uomini non sanno decidere,se non fossi stata io a prendere in mano il telefono ogni santa volta e prenotare i colloqui,farmi fare le impegnative,cercare dove facevano certi esami ecc saremmo ancora in alto mare.
    prendi il comando,punto.

    Re: Noi che il countdown lo facciamo da un annetto...

    @coryg capisco benissimo la tua situazione...è snervante e sinceramente la penso come te, deve decidersi o sì o no...il continuo tira e molla non serve a nessuno e vi fa' perdere un sacco di tempo. sono d'accordissimo con te, meglio un fallimento che un rimpianto...
    Dalle tue parole si sente benissimo che lui è confuso perché da un lato ti dice di fare gli esami ma dall'altro non vuole continuare per i soldi...La scelta non è facile, lui vorrebbe che accadesse tutto naturalmente ma se questo non è possibile salvo un miracolo e se tu hai accettato di non dare al bimbo/a i tuoi geni perché non provare l'ovodonazione? Sono tanti soldi è vero ma la gioia che ne ricaverebbe è infinitamente superiore...
    Ti ripeto, prova a farlo parlare lui stesso con un centro, magari poi gli scatta quel qualcosa che lo fa decidere...

    Per quanto riguarda la scelta del centro penso che devi andare ad istinto, a pelle e meglio se con la garanzia (sicuramente non servirà ma se anche questa strada non porterà a nulla almeno vi rimborseranno i soldi spesi). Non potete fare qualche colloquio via skype senza andare direttamente presso il centro?
    Per la ginecologa se ti sei trovata bene con l'ultima di Milano io rimarrei con lei senza chiedere altri consulti...

    Un abbraccio

    Re: Noi che il countdown lo facciamo da un annetto...

    gli uomini sono dei babbeoni mie care...io pero'sono stanca....dovrei dare il num di cel al centro di marbella,ma chi ne ha il coraggio?dopo che so tutto,che so gia',cosa faccio???
    preferisco non sentirli...anche perché a me la spagna fino in fondo non convince,le ultime testimonianze on line risalgono a qualche anno fa,e mi chiedo come mai? poi troppi,troppi fronzoli...non so un centro che dice noi coccoliamo il paziente mi spaventa,x' lo do per scontato che il cliente lo tratti bene,non c'è mica da sbandierarlo....mi da'la stessa sensazione del bar aperto da un annetto qui in zona,tutto nuovo,ottima pasticceria fresca,tutto ok...tempo di dire mm mi piace,ci verro'spesso e hanno iniziato a metter dentro e fuori il bar dei mega cartelloni con scritto qui da noi caffe' buonissimo...lasagna buonissima...tiramisu'buonissimo....neanche a dirlo,di mia sponte non ci sono piu'andata,solo se proprio devo per compagnia a qualche altra mamma,ma come cliente mi hanno persa,il caffe'è ovvio che lo fai buono,altrimenti a che cappero apri un bar?il resto lascia siano i clienti a dire che è ottimo,non tu.....non so se rendo l'idea.....bruxelles invece è stato preciso e conciso,siamo a sua disposizione,ci chieda cosa vuole,il costo da noi per un tentativo è questo,con donatrice esclusiva,esami,farmaci e crioconservazione. pratici,molto freddini ma senza tante ciance....diciamo nessuno dei due mi ispira....a pelle...per me resta Kiev,mi si dica di tutto,dalle donatrici da dove arrivano,a cernobil,a tutte altre menate,io pero'li leggo positivi su positivi,il pacchetto è quasi sempre da 5 tentativi,e le ragazze che vanno li sono entusiaste e lo scrivono....ok che la mia esperienza di sentito dire è tutt'altro che positiva,devo fidarmi di me,di cio'che sento e voglio...e io ahime'voglio tutto,voglio il risultato ma pure le coccole,voglio l'avanguardia ma anche il giusto tatto....sono una rompi,lo so....
    il socio è spaventato dalla spesa e fin qui non ci piove,sono tanti....pero' anche secondo me bisogna provare e sbito,lasciar passare il tempo non è utile a nessuno....soldi nostri,soldi dei suoceri....alla fine è uguale...insomma se non li spendi cosi,per cosa li spendi? è due anni che dice cambiamo auto e siamo ancora con la stessa sua e la stessa mia,x' finche'vanno e nn costa un'esagerazione ripararle,x' cambiarle? giustissimo..i sono affezzionatissima alla mia carretta,non la lascerei manco per il mega suv fiammante.....quindi i soldi cosi non li abbiamo spesi...due anni che gli dico di cambiare il materasso x' non lo sopporto,e mica lo si è cambiato....dice andiamo,poi nn muove il deretano...eh va bhe'aspettiamo.... un anno che dice dobbiamo cambiare gli infissi delle camere da letto,che in inverno entra l'aria e,secondo te lo abbiamo fatto?ma che'...mi dice prendi il numero,cerca,vai ma poi nn è che dice ok ora li cambiamo e io giustamente manco chiamo,cosa mi informo a fare?so quanto costano due infissi,mica è un segreto....e o li spendi o non li spendi,c'è poco da dire....insomma il socio è cosi...parla parla parla e poi resta fermo.....su sta cosa almeno dice che sono tanti soldi....ieri il poi vediamo glielo volevo far ingoiare,ma vediamo cosa? o dici si lo facciamo,fatti pure rivoltare come un calzino affinche'arrivi al transfert in condizioni ottime o dici no,scordatel,rinunciamo e amen.....io il poi vediamo nn lo sopporto...o è si o è no....sara'che sono una persona decisa,non è che dico ma si poi,vedo....a domanda rispondo,subito...fine....
    alcuni fanno i colloqui via Skype,altri pero'ti vogliono vedere,x' fanno anche loro degli esami...e siamo sempre li,i centri li vedi in video,pure i medici e quindi? scegli da una foto?io mi ci voglio trovare dentro,voglio sentirmi come si puo'dire,a casa? per quanto ci si possa sentir cosi in posti del genere...e cmq sia,chi si prende la briga di scegliere? il socio esclude Kiev come la ginec,io invece un pensierino ce lo continuo a fare,a chi do'retta?e poi la colpa? x' poi quello è,chi si assume la responsabilita'di dire andiamo li,e poi si becca tutti il io lo sapevo del caso? io continuo a tifare x Kiev,piu'possibilita',anche se voglio capire in spagna e bruxelles i tentativi dopo,il solo embriotransfert quando poi costa in realta',x' io parlo di tentativi,ma fresco o pinguino non mi fa molta differenza,il risultato puo'esserci cmq,sempre uno ne vogliamo...e cmq è sempre una scelta....ma se gia'nn si sa se andare oltre o fermarsi,inutile fasciarsi la testa con questi argomenti....
    domani vedo la suocera,vediamo che mi dice...cosa ne pensa lei...anche se giustamente nn puo'dirmi nulla...alla fine è una nostra decisione,lei era partita con mmm mio figlio di sicuro nn vuole un figlio che nn sia tuo,ma quello sembra il pensiero minore,ringraziando eh,che poi a me queste cose della genetica fanno un po'sorridere, al giorno d oggi si puo'sapere di chi si è figli,un tempo quello che era,era....quante mogli hanno fatto passare i figli avuti con qualcun altro per figli del marito? tante,forse neanche ci si pensava....ancor prima quanti uomini hanno portato alle mogli dei figli avuti con altre da crescere come propri?tanti....il mondo andava avanti uguale senza genetica....e nn è che tutti ad un certo punto sbarellavano alla ricerca delle origini....oggi secondo me ci si fa troppi problemi....troppe paranoie....manco hai firmato per ovodonazione e gia'ti senti fare la domanda e al povero bimbo poi glielo dirai? ma che bippo ne so....in linea di max no....alla nascita gli farei fare uno screening genetico giusto x capire cosa potrebbe o non potrebbe indicativamente avere e poter cosi dirglielo in futuro,ma finisce li...x'mai caricare un bambino di tale peso,che mammina cara e papino adorato sono andati in capo al mondo per averti? poi a 15 anni che ti dice,potevi lasciarmi dove ero o nn volermi proprio?gia'te lo dicono i figli naturali,figuriamoci cosi.....ma sono pensieri astratti...il problema resta la base....il socio....

    a proposito di bimbi,il pargolo è in fase di crescita acuta,dopo la scoperta di gigetto e relativo pastruccamento,si,iniziano anche a quest'eta'....ora è nella fase mamma ti amo ma ti odio,quindi se fai cosa dico,bene,sei fantastica,se mi sgridi o fai fare qualcosa che nn mi va,lo scrivo sul quaderno,mi fai schifo....ci sono passata da figlia e niente, gli faccio la battuta sempre,, oggi ti sto antipatica o simpatica?'' fermo restando che le regole sono tali e non si discute....a me fa morir dal ridere..ora ce l'ha con la presunta fidanzatina,con cui si prendono e si lasciano nella stessa giornata almeno due volte..ce l'ha che sta diventando ragazzo x' ha un brufolo e un po'di peli(No amore di mamma,sei tutto peloso,solo sei biondo e ti va di culone proprio)...ce l ha che ogni giorno deve cambiare profumo e vestirsi elegante,in camicia...io rotolo dalle risate....almeno rido un po..

    vi lascio con una ricettina sfiziosa....avevo comprato una melanzana tonda gigante...a me piacciono molto ma non riesco mai a cucinarle bene....dopo vari consigli e letture ho deciso di fare a modo mio e ho fatto rosolare la pancetta affumicata in un tegame largo e basso,poi ci ho aggiungo uno spicchio di aglio e un po'di oglio,infine la melanzana tagliata a pezzetti,una girata e infine ho aggiunto la pola di pomodoro,un goccio di acqua e olio,coperchio e vai di cottura....un cucchiaio di zucchero per togliere l'acido del pomodoro e per completare ho messo un mix di gusti( salvia sale rosmarino origano pepe),ho lasciato cuocere per 20 min e....non vi dico che cosa buona è venuta,un contorno sfiziosissimo(si potrebbero usare pure peperoni cipolle e zucchine)oppure un sugo per la pasta..io l ho mangiato cosi,senza nulla....il resto lo imbarattolo e congelo,come sugo....gnamme....

    Re: Noi che il countdown lo facciamo da un annetto...

    polpa non pola..non riesco a modificare!

    Re: Noi che il countdown lo facciamo da un annetto...

    eccomi qui ragazze,a scrivere il post che non avrei mai voluto scrivere....ka mia ricerca è finita giovedì,anzi per la precisione venerdì sera,ho ripreso la pillola e basta cosi....no,non è una mia decisione e lo sapete cosa desideravo e a cosa ero disposta,cosa avevo detto in questi mesi e come ho reagito di fronte alla diagnosi di infertilita'....il socio dice stop,non vuole saperne di ovodonazione,la suocera che credevo fosse d'accordo,mi ha accompagnato al consulto con la C. ,ha cercato anche lei i centri esteri ecc,ritiene siano piu'i contro che i pro dell'andare avanti in questo percorso,senza contare la sfiducia che ha nei confronti del figlio che in un anno anziché riuscire a metter da parte qualche soldo,proprio a fronte dell'arrivo di un bebe',ha fatto che andare sotto di parecchie migliaia di euro dovendo poi chiedere aiuto a lei....che dire mi è arrivata una doccia fredda,cosi fredda che subito non ho avuto reazioni...questo giovedì,che ero da mia suocera...nel we sono andata dai miei per il comply di mia mamma e ci ho pensato su e alla fine ho capito che il socio non avrebbe mai proferito parola a discapito della madre,non avrebbe tirato fuori gli attributi,non avrebbe mai lottato per un figlio e cosi,tra le lacrime venerdì sera sono andata a comprare la pillola,mai mi fu cosi difficile mandarla giu',non ce la facevo,la fine di tutto,delle illusioni,delle speranze,dei cd,delle ricerche,un progetto che andava in fumo,in piu',come se gia' non fosse doloroso cosi,a casa dei miei ci sono tutte le cose del nano,dai giochi ai vestiti,dal passeggino al seggiolone,che gelosamente ho conservato in questi anni,vederli mi ha fatto piangere e non poco....non nutrivo qualche speranza nel socio ma si sa mai...e invece come prevedevo dice di fermarsi,che lui cosi un figlio non lo vuole x' si spende troppo...abbiamo avuto una violenta discussione,l'istinto era di andarmene,di mollare tutto e dire basta,basta a te,a noi,a tutto, io non ci so vivere senza un progetto,senza un sogno da realizzare e mi fa veramente schifo che un uomo invece si accontenti cosi,dica si ok va bhe'è uguale..non è uguale per nulla.....visto che ho un'eta'in cui un minimo di controllo su me stessa lo ho,ho taciuto e alla fine ho detto semplicemente che questo era un nostro progetto,ma sostanzialmente era la sua battaglia,se lui non ci crede,non la ritiene cosi importante,non ho alcuna intenzione io di soffrirne ulteriormente,credo da donna di aver dimostrato un grande cuore,una grande disponibilita',ma se dall'altra parte non c'è lo stesso interesse,non ha senso,io un figlio mio in fin dei conti lo ho gia',difficile o semplice che sia,è una realta'e mi puo'pure star bene,posso liberarmi del fardello del passato oppure farne tesoro e andare avanti e visto che con le zampe in mano non so stare,posso fare qualcosa per me stessa,qualcosa che mi renda piu'felice,non solo serena...ho intenzione di cercare un lavoro,avere una certa indipendenza economica e poi,si,comprero'il gattone dei miei sogni,quando potro'e vorro',x' è un mio sogno,solo mio...mi concentrero'su me stessa e su mio figlio,lasciando un po'il socio nella sua brodaglia,che sguazzi nel nulla,io il mio lo ho e non è detto che un giorno non voglia che sia solo mio e basta....oggi è stato il giorno della rinascita e visto che la vita sa sempre sorprenderti e soprattutto darti le persone di cui hai bisogno in quel momento,si è molto avvicinata a me una amica,con molte similitudini alla mia vita,con dolori simili e stesse reazioni,è stata una rivelazione e allo stesso tempo una gran liberazione,non sono sola e sono ancora in grado di dare qualcosa,sono ancora una persona che forse forse vale la pena conoscere e questo mi sta facendo affrontare questa immensa delusione con piu' ottimismo per il futuro,forse alla fin fine è meglio cosi...forse è giusto cosi....

    restero'a leggervi,restero'a sapere dei vostri cd,a fare tifi e a disiacermi con voi,come una vecchia zia...un abbraccio stelline care.....

    Re: Noi che il countdown lo facciamo da un annetto...

    @coryg ho letto più volte il tuo post...si percepisce tutta la tua delusione...sono rimasta senza parole

    Tua suocera sembrava così entusiasta, ti appoggiava...cos'è cambiato improvvisamente?
    Tuo marito è un vero c...... avete fatto mille esami, visite, ti ha fatto fare ben due stimolazioni e poi...spende tutti i soldi invece che risparmiarli per un suo possibile figlio, ora ti dice no...è sicuro che un figlio lo volesse? Scusa se mi permetto ma mi sembra alquanto immaturo e non rispettoso. Quando vi siete conosciuti e poi sposati sapeva benissimo la tua situazione precedente e tutto cio' che hai dovuto passare per il tuo piccolo e ora cosa fa...ti toglie anche la possibilità di sognare...che delusione...
    Ora fai bene a lasciarlo nel suo brodo e a prenderti cura di te stessa (l'indipendenza economica sicuramente ti aiuterà a trovare tranquillità non dovendo più dipendere da tuo marito) e di tuo figlio poi chi lo sa cosa ti riserverà il futuro...prima o poi deve girare nel verso giusto no???

    Una domanda, come mai hai ricominciato la pillola? per la ciste?

    In questi giorni tuo marito non ti ha più detto nulla?

    Un grosso abbraccio

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •