Amore Materno: nutrimento per il cervello ✿

Cute portrait of mother and baby

I piccoli hanno bisogno di latte,
sì.
Ma più ancora di essere amati,
e di ricevere carezze.

(F. Leboyer, Ostetrico e Ginecologo).

 

Non di solo latte si nutrono mente e corpo del bambino.

L’amore è alla base di uno sviluppo sano e armonico dell’Individuo; ciò che Leboyer ci ha insegnato da oltre quarant’anni, trovando costantemente riscontro – oltre che nell’esperienza pratica – nella letteratura scientifica, viene oggi ulteriormente confermato da un nuovo studio.

Quando l’amore materno, fin dai primissimi anni di vita, prende forma attraverso vicinanza, attenzioni, supporto, contribuisce in modo significativo allo sviluppo del cervello del bambino. A dimostrazione di ciò vi è uno studio portato avanti da un gruppo di ricercatori americani, guidati dallo psichiatra Joan Luby.
Lo studio ha dimostrato che le mamme che danno supporto ai loro bambini già prima dell’inizio della fase scolare della loro vita, promuovono inconsapevolmente un più rapido sviluppo dell’ippocampo, parte del corpo fondamentale per apprendimento, memoria e gestione delle emozioni.

 

Le ricerche hanno coinvolto più di 100 bambini, che sono stati sottoposti ad esami specialistici, quali la risonanza magnetica, in diversi momenti della loro vita. Le immagini ottenute dagli esami sono state poi studiate in modo approfondito e hanno mostrato che l’ippocampo dei bambini con mamme maggiormente supportive prima dell’inizio della scuola era più grande ma anche che la gestione delle emozioni da parte del bambino era migliore e più efficace.
Tali esami, inseriti nel contesto di tale studio, hanno dimostrato quanto l’amore e l’accudimento materno possano avere un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo di un figlio, anche a livello cerebrale e non solo affettivo. Il supporto, la vicinanza, l’aiuto e l’affetto della mamma, il suo credere nel figlio e il cercare di renderlo indipendente, influenzano in modo importante la crescita del bambino.

 

 

 

I genitori che stanno leggendo, non hanno certamente bisogno di conoscere tali ricerche per sentirsi incoraggiati (se non addirittura legittimati) a prendersi cura con affetto dei propri figli, ad essere presenti nel loro cammino di crescita, in modo da aiutarli nello sviluppo del loro cervello e a sviluppare la loro parte emotiva. La stragrande maggioranza dei genitori queste cose già le fa.

I dati raccolti e le ricerche svolte, consentono semmai di  valorizzare ulteriormente il grande lavoro svolto quotidianamente dalle Mamme e dai Papà e di attribuire il giusto valore ai gesti, alle parole e al loro esserci ogni giorno.

 

 

 

Fonte Bibliografica

Preschool is a sensitive period for the influence of maternal support on the trajectory of hippocampal development

 

 

banner-altri-articoli-approfondimenti

 

forum approfondire segue

 

 

 

 

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Email this to someone

Lascia un commento

XHTML: Puoi usare questi tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>